Cos’è LI FI ? Un nuovo sistema di trasmissione dati

Oggi è possibile trasmettere dati, in modalità wireless, tramite la luce a LED; questa tecnologia si chiama “LI FI” sfrutta la modulazione della luce emessa dai LED per trasmettere informazioni

LI FI

 

Cos’è LI FI ?

LI FI è il nuovo sistema di comunicazione wireless che sfrutta la luce LED per trasmettere informazioni.

Questa tecnologia si presenta con lo standar internazionale IEEE 802.15.

Il suo funzionamento consiste nella commutazione on – off  di ogni singolo LED questa commutazione binaria 0/1 del dato, non è visibile all’occhio umano per la sua velocità di commutazione.

Questo sistema permette la trasmissione delle informazioni ad una velocità dieci volte superiore a quella del sistema wireless attuale.

L’odierna velocità del nuovo sistema LI FI è di circa un Giga Herz, tutte le fonti LED  possono trasformarsi in potenziali trasmettitori, mentre i dispositivi: possono usufruire e condividere tali trasmissioni e informazioni.

Questa illuminazione, trasmittente, sarà applicata nelle corsie dei negozi per fornire i dati tecnici ed economici dei prodotti in vetrina.

Con il tuo dispositivo cellulare potrai ricevere le informazioni: trasmesse dall’illuminazione, del prodotto scelto.

Grazie alla capacità di geo localizzazione: potrà essere svolto uno studio approfondito sulle dinamiche del marketing e del posizionamento dei prodotti.

Questa tecnologia prevede il due in uno: illuminazione a basso costo, con l’uso di lampade LED, e la trasmissione dati, senza ricorrere ad latri sistemi di comunicazione.

 

 

Un sistema Wireless:

molto efficiente e protetto dall’intercettazione hacker, questo sistema ha già trovato numerosi impieghi:

nel settore dei trasporti, della sanità, delle aziende e per il mondo subacqueo, anche la USA Navy Americana sta testando questa soluzione.

L’impiego di questo sistema di comunicazione sarà utilizzato anche in campo sociale: per i portatori di handicap, sia uditivi che visivi.

Il sistema LI FI è un’ottima soluzione all’inquinamento elettromagnetico, alla protezione dei dati,

e per eliminare i problemi di comunicazione a radiofrequenza in luoghi sensibili, come ospedali, aerei e centri radiologici ed informatici.

Questa nuova tecnologia permetterà risparmio di energia elettrica ed eliminazione dell’inquinamento elettromagnetico; e troverà impiego anche nel settore dell’informazione mediatica.

Per gli appassionati e gli interessati, a questa nuova tecnologia, consiglio di visitare la fiera diIlluminotronica.it dal 29 novembre al 1° dicembre 2018 a Bologna

Leggi l’articolo:

Il telefono ottico di Graham Bell

 

 

Lascia un commento