Nibiru: Sumer e il programma educativo

Gli umani, addestrati da AnKi, hanno raggiunto la meta predestinata e iniziano a mescolarsi tra i terrestri di Ur;  Sumer: cerca operai per costruire l’edificio civile dell’uomo, ma su Nibbur Main Source


Nibiru

Inizia il programma educativo

Circa 6000 anni fa nella culla della civiltà

 

 

Nibiru:

Sumer e il programma di EnKi:

Dopo un viaggio durato circa 6 ore Sumer e i suoi compagni, addestrati sulla stazione spaziale Nibbur Main Source, iniziano a mescolarsi con i terrestri.

Sumer è ancora nascosto nella giungla, attende che i suoi alleati trovino mano d’opera per costruire il primo edificio civile, nel quale dimorerà il principe dell’Universo.

Nel frattempo, Sumer: studia i progetti, degli ingegneri di AnKi, per trovare il luogo giusto per edificare l’opera civile in sicurezza.

Oltre a decidere dei materiali da usare e comprendere il clima della zona; per l’architettura e la solidità dell’edifico, che possa far fronte alle intemperie alle quali è soggetta la Mesopotamia, nella zona di Ur in Iran.


Sumer:

resterà per alcuni mesi nascosto ai terrestri, la squadra di AnKi è provvista di un’equipaggiamento capace di proteggerla dai pericoli e dal qualsiasi clima essi incontrino.

Strutture elastiche e di veloce costruzione sono capaci di ospitare ogni componente della squadra, per il riposo notturno o per emergenze sanitarie.

I rifugi, alieni, sono predisposti per essere utilizzati nell’acqua, sulla roccia ed anche sugli alberi; costruiti con materiali che riescono a mimetizzarsi con ogni ambiente circostante scomparendo alla vista dei terrestri;

mentre il robot drone sta sorvegliando la situazione per trasmettere i dati alla stazione spaziale.


Il pianeta Terra

ospita, dopo milioni di anni dalla nascita del primo ominide, esseri con un quid intellettivo di molto superiore ai terrestri.

Gli abitanti del pianeta non conoscono alcunché della civiltà, della società, della matematica e della tecnologia, ogni evento li stupirà a tal punto che saranno storditi dalla visione di qualcosa mai visto.

Alcuni di loro crederanno ai signori delle stelle o a divinità con poteri soprannaturali, quasi tutti cadranno in ginocchio di fronte a tali fenomeni, che dopo qualche millennio: prenderanno il nome di miracoli.

Anche attualmente, se gli umani vedessero qualcosa mai visto: inizierebbero a fare congetture di ogni genere e qualcuno ne resterebbe affascinato.

Basta che osservi il mondo e la società per comprendere il fenomeno, oggi: vengono spesi miliardi di miliardi di dollari e di euro per ciò che stupisce i popoli della Terra; e nessun individuo pare lamentarsi, purché venga sfruttato sino alla fine dei suoi giorni e, se occorre, anche dopo.

Tutti i fenomeni alieni saranno, per gli umani, un qualcosa di molto più fantascientifico di questa leggenda.

Ma il cervello dei terrestri risponde sovente con fantastiche congetture a tutti i nuovi fenomeni che percepisce dei quali non conosce l’origine e le cause.


 

Su Nibbur Main Source:

AnKi e il Colonello Uruk sono in laboratorio e si apprestano a rilevare possibili effetti collaterali sui nuovi terrestri che nasceranno dagli esperimenti genetici condotti dagli scienziati del Generale di Nibbur.

AnKi) Dottore Cosa avete notato negli esami del DNA umano? Avete aggiunto lettere specifiche?

Doctor An) Abbiamo aggiunto quattro lettere al DNA umano, i soggetti manipolati geneticamente risultavano, dalle analisi, con un DNA molto primitivo;

mancavano le lettere che permettono la sottomissione e l’ordine più quelle per l’attitudine all’ingegneria e alla meccanica, gli umani non conoscono neppure la ruota. (Ruota: portata dai Sumeri nel V° millennio prima di Gesù, circa 6000 anni fa)

AnKi) Avete riscontrato possibili effetti collaterali per il futuro della specie umana?

Doctor An) Purtroppo tra qualche tempo nasceranno esseri che si ribelleranno al potere Anunaki, cercando di imitarlo ma senza essere a conoscenza che:

per essere come noi devono sottomettersi tutti, mentre ribellandosi: guasteranno la loro psicologia fornendo ad altri individui la possibilità di opprimerli.

AnKi) Non si poteva evitare questo possibile effetto collaterale?

Doctor An) Purtroppo le lettere aggiunte nel DNA umano non contengono solo una faccia della medaglia, ma sempre entrambe.

Inevitabilmente ogni stadio evolutivo di una essere vivente comporta entrambe le realtà, altrimenti la coscienza resta ferma e non può comprendere.

Anki) Dottore come ci consiglia di comportarci con la psicologia umana?


La Psicologa Tanya)

Generale, il problema è risolvibile, in parte, perché gli umani hanno molta paura di ciò che non conoscono.

Basterà convincerli che, se non si sottomettono al potere Sumero, bruceranno nel fuoco per sempre, e la tecnologia per gli effetti speciali non manca.

Non tutti avranno paura ma, sicuramente, la maggior parte crederà a questa promessa, mentre per coloro che obbediranno ci sarà un’enorme ricompensa.

AnKi) Pensavo di fare una visita sul pianeta Terra, lei: dottore cosa mi coniglia?

Tanya) Non è una brutta idea ma occorre un po’ di tempo e prima di apparire fisicamente usi il robot drone per trasmettere il suo ologramma e farsi conoscere come un’essere che appare all’improvviso dal nulla. 

Dopo che Sumer avrà dato vita alla prima città impero lo faccia rientrare alla base, lui può esaminare altri pianeti e i suoi abitanti.


AnKi)

Perché altri pianeti e altri abitanti?

Tanya) perché mi ha riferito l’astrofisica Rashyd che il pianeta Terra non avrà una lunghissima vita, il disgelo è iniziato 15000 anni fa e tra circa 6000 anni solo il 30% della crosta terrestre affiorerà dall’acqua.

(Attualmente le acque della terra ricoprono il 70% della crosta terrestre e lo scongelamento dei ghiacciai rimasti è in rapido aumento)

Tanya) Ne consegue, Generale, che non possiamo credere di poter vivere su questo pianeta, dovremmo colonizzarne un’altro, se vogliamo salvare la nostra specie.

AnKi) Grazie Tanya e anche a lei Rashyd, mi occuperò di esaminare il pianeta Marte che è abbastanza vicino e ha molte probabilità di ospitare la vita.

 

I tempi delle operazioni:

Mentre sul pianeta Terra per la gravità, la rotazione su se stessa e l’orbita intorno al sole, trascorrono circa 6000 anni dallo sbarco dei primi alieni: sulla stazione spaziale, Nibbur main source, il tempo trascorre più velocemente.

Le operazioni di civilizzazione degli umani e dell’esplorazione di Marte dureranno per gli Anunnaki e per coloro che vivono su Nibbur Main Source: appena una cinquantina d’anni.

Perché lontani dalla gravità Terrestre e quella solare almeno 70 volte la lontananza della Terra dal Sole e di conseguenza la Terra compie molte più orbite della stazione spaziale impiegando millenni per trascorre i 50 anni degli alieni.

Gli Annunaki hanno una vita più lunga di quella degli umani; fenomeno dovuto al loro metabolismo nato in circostanze diverse da quelle terrestri

La vita degli Alieni dura circa 150 anni perché nati su di una pianeta tre volte più grande del pianeta Terra e di conseguenza il loro organismo è stato sottoposto a giornate di 36 ore come le notti.

Generando, negli individui alieni, una diversa struttura metabolica che li rende molto resistenti alla stanchezza e alla fame, oltre ad allungare la loro vita.


AnKi)

Tenente Ningal: deve dirigersi verso il pianeta Marte e compiere 6 orbite intorno ad esso per rilevare dati importanti, sull’esistenza di forme di vita e le capacità, del pianeta, di ospitarci.

Come per il pianeta Terra: deve lasciare in orbita il satellite per le telecomunicazione e sganciare il robot per la perlustrazione del pianeta.

AnKi) Etana, mi sente? Tutto prosegue come da programma sulla Terra? Inconvenienti?

Etana) Tutto sotto controllo, Generale, la missione prosegue esattamente come da programma.

AnKi) Avete recuperato gli umani da portare sulla stazione spaziale?

Etana) Abbiamo quasi terminato mancano ancora due esemplari umani da convincere

AnKi) Bene appena trovati rientrate alla base, perché mi servite per un’altra missione e non abbiamo tempo da perdere.

Etana) E io: che credevo di trovare un po’ di relax!

AnKi) Sumer: sta facendo un’ottimo lavoro, il robot drone mi ha inviato le immagini, sono impegnati nella  costruzione dell’edificio. Veloce il ragazzo!

Etana) Il principe Sumer: sembra più alieno di noi, ha fatto un’ottimo lavoro Generale, complimenti!

Etana) Potremmo girare un film con tutti questi effetti speciale cosa ne pensa Generale?


AnKi) Ahahah….

Un’ottima idea per gli Anunaki delle prossime generazioni, ma il nostro amico virtuale Gogooss sta registrando ogni evento;

e trasmettendo i dati alla memoria  del computer di bordo ed anche al satellite in orbita intorno alla Terra.

Etana) Le prossime generazioni: si divertiranno tantissimo ad assistere a tutta questa storia, che, noi: non sappiamo, neppure, quanto durerà.

AnKI) Gog∞ss: avviserà gli Anunnaki che resteranno sulla Terra; che dimenticheranno dopo alcune generazioni la loro origine e le loro vere radici;

oltre ad aiutare la specie umana ibrida che comprenderà il mistero dell’evoluzione dell’uomo.

Etana) Generale: devo lasciarla, abbiamo trovato gli umani da trasferire su Nibbur Main Source, passo e chiudo.

Anki) Ok, passo e chiudo.

Ti consiglio di Fare un salto nel futuro della leggenda per comprendere meglio il fenomeno alieno, prendi la macchina del tempo naviga con il tuo amico Gogooss e comprendi: