Cos’è il monoteismo? Unicità Sacra

Il monoteismo è la cultura religiosa che testimonia l’esistenza di un solo Dio; sostenendo che ogni altra divinità: sia solo un’invenzione umana

 

Cos’è il

monoteismo?

Unicità Sacra

 

 

La prima forma di monoteismo nasce con la diciottesima dinastia Egizia del Faraone Akenaton che sostituisce il culto politeista con l’adorazione del disco solare.

Ma si suppone che questa decisione religiosa di Akenaton fu esercitata solo a scopo politico per allontanare il forte potere espresso del clero Amoniano politeista.

 

Il primo monoteismo concreto nasce tra il VI°  secolo Prima di Gesù e il X° secolo dopo Gesù con Zarathustra (Zoroastro) profeta che diffuse la religione monoteista nell’Asia Centrale.

L’adorazione era attribuita a Ahura Mazda che in lingua originale significa: Signore che crea col pensiero e Saggio Signore.

 

Questa religione monoteista ha dominato tutta l’Asia centrale, il Pakistan e l’Arabia Saudita sino alla nascita della religione monoteista Islamica.

Ma il culto monoteista predicato da Zoroastro non si estinse infatti alcune comunità di zoroastriani vivono attualmente in Iran, in Tagikistan, in Arzebagian e in India.

 

Intorno al 550 prima di Gesù durante l’esilio babilonese nacque il monoteismo ebraico e con la nascita di Gesù sorse il cristianesimo.

Nell’anno gregoriano 610 d.C  Il Profeta Mohammed inizia la predicazione del monoteismo Islamico per ordine dell’Angelo Gabriele inviato dall’Altissimo.

 

 

Cos’è il

monoteismo?

Unicità Sacra

 

 

 

Il monoteismo è la cultura spirituale che fonda la sua fede sull’unica vera potenza della vita: l’origine dell’esistenza e di tutto ciò che in essa esiste.

Il monoteismo puro rifiuta qualsiasi divinità ideologica o fisica perché entrambe generate dai desideri e dalla fantasia della specie umana.

 

Per non disperdere le proprie intenzioni verso oggetti o pensieri che non hanno alcun potere perché dipendenti dall’uomo.

Mentre l’Unico Dio, che non è stato generato e non ha generato: è colui che dipende da se stesso e non necessita di alcunché.

 

Perché è capace di creare, eliminare o aggiungere, ciò che vuole, a tutto ciò che già esiste senza alcun timore di essere danneggiato per ciò che decide.

Un’Entità Unica e Assoluta alla quale non può essere associato alcunché perché tutto ciò che vedi ed anche ciò che non vedi: è stato creato dall’Altissimo.

 

Personalmente: considero il monoteismo la miglior forma spirituale perché non inganna e non confonde il credente.

Infatti l’Altissimo va accettato per ciò che è realmente e non per ciò che vorrebbe il desiderio umano; osservando la natura: comprenderai meglio il concetto.

 

Il monoteismo è una cultura spirituale ed anche uno stile di vita individuale e sociale utile alla salute e ai rapporti con la società.

Oltre a concederti una sensazione di sicurezza e pace che non ho mai percepito in altre culture spirituali lontane dalla considerazione monoteista della spiritualità.

Il monoteismo è unicità Sacra perché nell’esatto momento in cui associ qualcosa o un pensiero all’Entità Sovrana: sei già un politeista.


 

 


Cos’è il

monoteismo?

Unicità Sacra

 

 

Nel tempo il cristianesimo a assunto forme diverse infatti alcune scuole cristiane adorano una divinità trina ma unica.

Nella quale vengono adorate tre entità distinte ma della stessa sostanza; ma sin dall’inizio dei tempi: Colui che ha creato l’esistenza, e tutto ciò che in essa esiste, è:

Unico e Assoluto, non ha generato, non è stato generato e non vi è alcuno uguale all’Altissimo.

 

 

Perché?

Nell’anno gregoriano 2019

continui a trasmettere informazioni antiche?

 

Continuo a scrivere informazioni inerenti la spiritualità perché fanno parte della mia vita; sono cresciuto con queste domande e credo che, qualcuno: possa vivere un’esperienza simile alla mia.

Esperienza spirituale che esigeva molte risposte che oggi acquietano il mio cuore e appagano la mia mente.

Anche se ho notato che solo il 5% dei visitatori tornano su questo blog: penso che vi sia qualche individuo che troverà utili le mie informazioni.

Informazioni ottenute in 53 anni osservando la natura, la vita, me stesso e confrontandole con le informazioni contenute nei libri antichi della rivelazione.


 

 


Cos’è il
monoteismo?
Unicità Sacra

 

 

Osservazione individuale

 

Sostengo che la pretesa di un monoteismo sociale sia, in parte, anche un ideologia politica, perché ogni individuo vive in modo totalmente personale la sua spiritualità.

Di conseguenza ciò che io provo e considero nei confronti dell’Altissimo non può essere identico a ciò che riesce ad osservare un mio simile.

 

A causa di un carattere simile esteriormente ma sicuramente diverso a livello mentale per cause legate all’infanzia e alle circostanze in cui vive il soggetto.

Posso invece sostenere che a livello individuale il monoteismo sia la miglior pratica spirituale che aiuta l’individuo:

a concentrare i suoi sforzi per un’osservazione dell’esistenza più coerente e reale.

 

Più reale perché, come sostengono gli scienziati: prima dell’inizio dei tempi: la singolarità dominava il nulla.

Siccome considero l’Origine del Tutto: l’unica entità capace di creare ogni singolo evento e di sussistere di per se stessa:

Credo che il monoteismo sia la via corretta che ti ricollega all’Altissimo, colui che ha dato inizio ad una creazione molto più vasta di quella che considera l’uomo.

 

Perché l’uomo conosce solo ciò che gli è stato permesso tramite le qualità e le capacità con le quali è stato creato.

Mentre la realtà, che resta celata agli occhi dell’uomo, è molto più vasta di ciò che egli pensa; infatti: gli scienziati iniziano a ipotizzare l’esistenza di universi paralleli al nostro.

 

La spiritualità è una connessione privata tra te e l’Altissimo: sempre presente tra te e il tuo cuore; se L’Altissimo volesse:

crederebbero tutti con sincerità e senza alcun sforzo; mentre invece:

si è compiuta la Sua sentenza.

 

Infatti anche Gesù dice:

Sono venuto al mondo per dividere l’umanità in due gruppi…..

(Vangelo di Giovanni capitolo 9 versetto 39)

 

 

Visita le categorie↓