Come usare la zucca: proprietà naturali

 

La zucca  è composta per circa il 90% d’acqua, il restante 10% è fibra e contiene zuccheri, proteine, molte vitamine e grassi, il modo più conveniente di cucinarla è al forno o al vapore, come usare la zucca?

La Zucca

 

Come usare la zucca e per quali motivi e consigliabile il suo uso in cucina, siamo alla fine di ottobre che è la stagione giusta per questo vegetale.

In occasione della leggenda di Haloween voglio ricordato che in origine il vegetale usato per festeggiare questa tradizione era la rapa.

Che fu sostituita dagli irlandesi che emigrarono in America, terra non produttrice di rape ma eccellente per le zucche.

Le proprietà benefiche della zucca sono utili per il sistema cardiocircolatorio, per prevenire problemi alla prostata e dona lucentezza ed elasticità alla pelle.

 

La zucca contiene: 

Le vitamine A, B, C, B1, B2, carboidrati, proteine e zuccheri, ferro e contiene molto calcio e fosforo.

E’ ricca di caroteni utili all’organismo per la produzione di vitamina A, possiede proprietà anti infiammatorie diuretiche e calmanti.

Le informazioni non sostituiscono il parere medico professionale.

 

Semina

La zucca si semina in terreno neutro e calcare ben concimato, teme le temperature sopra i trenta gradi e sotto i dieci gradi centigradi.

Si semina in aprile in serra e si trapianta in campo aperto all’inizio di maggio se le temperature sono salite sopra i dieci gradi centigradi.

Le piante si trapiantano ad una distanza di due metri l’una dall’altra, in terreni molto concimati si possono trapiantare due piante in una buca e disporre i fusti un direzioni opposte.

Ama zone soleggiate, terreni ben drenati, ricchi di concime organico e potassio, patisce la siccità.

 

 

 

Per le proprietà benefiche dei vegetali e della frutta, visita le pagine:

Proprietà dei vegetali

Proprietà della frutta