Sistema di difesa umana

Il sistema di difesa umano è un fenomeno della mente che impedisce l’entrata nel cervello di informazioni minacciose provenienti dal subconscio 

 

 

Difendere: è la parola d’ordine

 

Non lasciar oltrepassare il nemico o il corpo estraneo pericoloso o l’informazione minacciosa proveniente dal subconscio:

è un ordine del meccanismo di difesa umano.

 

 

 

 

Cos’è il sub conscio 

 

Il subconscio è ciò che, del soggetto, opera oltre la coscienza ed è inaccessibile ad essa se non tramite tecniche specifiche quali:

la psicoterapia, l’ipnosi, i toni binaurali e i messaggi subliminali.

I sinonimi usati per indicare il subconscio sono inconscio e precosnscio.

 

 

 

Cos’è l’ipnosi ?

 

L’ipnosi è una suggestione indotta tramite un suono od un’immagine che coinvolge il corpo e la mente del soggetto che si sottopone a l’ ipnosi.

 

 

 

Cos’è il suono binaurale ?

 

I suoni binaurali sono battiti, di diversa frequenza sonora ed inferiore ai 1500 Hertz ma con un differenziale inferiore ai 30 Hertz,

percepiti direttamente dal cervello tramite auricolari.

I toni binaurali vengono utilizzati in diversi settori della medicina ad esempio per curare la tossicodipendenza,

alcolismo e tabagismo, oltre a stimolare la memoria, l’apprendimento ed anche l’erezione.

 

 

 

Cos’è il messaggio subliminale ?

 

I messaggi subliminali sono informazioni che raggiungono il cervello solo a livello inconscio tramite scritte, immagini o suoni

che contengono codici cifrati destinati a raggiungere determinate aree del cervello umano e a stimolare emozioni nel soggetto che le riceve.

 

 

Cos’è la psicoterapia ?

 

La psicoterapia si occupa dei disturbi psicopatologici di molteplice natura ed entità come il disagio personale e la sintomatologia grave

che vengono trattati con le pratiche terapeutiche della psicologia clinica e della psichiatria.

 

 

 

Qual’è il fenomeno opposto alla difesa ?

 

Il fenomeno opposto a non lasciar passare è: lasciar entrare, che viene identificato nell’intenzione di amare.

Infatti, in amore: sia l’uomo che la donna si aprono l’uno all’altro lasciando oltrepassare il confine del proprio Io (Ego) a colui o colei che erano estranei.

Nonostante la difesa sia uno strumento importante per la sopravvivenza dell’uomo, devi ricordare: che ogni azione di difesa

marca notevolmente i tuoi confini rafforzando l’Io.

 

 

 

E’ solo amore aprirsi e lasciar passare ?

 

Ho constatato, nelle mie esperienze, che il fenomeno che nominiamo amore; e quindi: aprirsi ed abbattere ogni sistema di difesa: non è sempre amore.

Anzi, sovente sfocia in una mancanza di rispetto per se stessi che implica, esteriormente, un menefreghismo sociale

Sostengo infatti che chi non riesce a rispettare e  ad amare se stesso non riesca neppure ad amare i suoi simili perché non conosce il fenomeno.

Ho notato che lasciando cadere le difese puoi rischiare di compromettere la sicurezza di chi ti è difronte

perché ignaro del tuo carattere potrebbe ritrovarsi ad agire con un’intenzione non appropriata e danneggiarti per sbaglio

con l’inconveniente che danneggia gli altri: danneggia la sua coscienza e la sua reputazione.

 

 

 

La difesa mentale in circostanze di paura

 

Mi sono trovato, più volte, in circostanze ambigue che terrorizzavano la mia mente agitandola e incitandola alla fuga.

Fu un agente di polizia che mi istruì per risolvere questo problema, del mio carattere, insegnandomi a non cambiare le mie abitudini

anche durante un grave conflitto esteriore od interiore.

L’esercizio funzionò alla perfezione e compresi che: è sempre il nostro cervello che genera situazioni critiche e pericolose

se lasciato libero di reagire per suggestione.

Quindi imparai a stare immobile mentalmente ed attendere la successione dei fenomeni sino a lasciare che i fenomeni si sganciassero dalla mia orbita autonomamente.

Questo esercizio mi è servito, anche, per affrontare l’emergenza coronavirus, covid 19 o sarscov2 vivendo costantemente nelle mie abitudini ma senza percepire la pandemia.

 

 

 

 

E’ sempre un nemico ciò che la mente rifiuta per difesa ?

 

Non è sempre un nemico; sovente, la mente: genera illusioni fondate sulle sue convinzioni divenute tali per cultura o tradizione del popolo in cui è nato il soggetto

Oppure illusioni: nate da morali religiose o politiche come da un’educazione infantile molto rigida, illusioni che generano

altre illusioni più forti per difendere quella originale.

 

 

 

 

Esempio di difesa dell’illusione

 

Su tu sei convinto che bestemmiando andrai all’inferno: quando mi sentirai bestemmiare: la tua mente potrebbe convincerti

che sono il diavolo o un eretico per difendere la tua convinzione che, chi bestemmia: va all’inferno.

Mentre l’inferno è ciò che prova un soggetto prima di bestemmiare e dopo sorride perché il cervello si sblocca, dal problema; e torna ad elaborare.

 

Questo esempio vale per il mio carattere; e la bestemmia rivolta solo a me stesso, perché espressa ad un estraneo:

potrebbe bloccarlo, intimidirlo o irritarlo; invece che migliorare la situazione potresti danneggiare anche il soggetto.

 (come noti: l’interpretazione di due banali parole può generare questi effetti spiacevoli, questa è la prova di tale suggestione)

queste informazioni non possono sostituire il parere del tuo psicologo

 

Nota che io  sono un credente nell’origine del  tutto e non ateo, quindi so cosa sto scrivendo, anzi credo che l’Altissimo

preferisca un rapporto umano, con l’uomo, e non con un mistico puritano che giudica la creazione come se conoscesse anche l’invisibile.

Quando noi tutti conosciamo molto bene chi siamo, tengo a precisare che io non identifico l’Altissimo in alcunché

tranne che in quella singolarità: che nessuno può penetrare e neppure conoscere ma che la scienza ha teorizzato matematicamente.

La mia intenzione è quella di trovare vantaggio in tutto ciò che l’uomo ha prodotto, senza escludere alcunché, perché  tutto:

parte del progetto cosmico del quale siamo ignari ma che la geometria dell’universo: conferma.

 

 

 

La difesa psichica e la difesa fisica

 

La difesa psichica è un meccanismo di difesa diretto alle informazioni pericolose provenienti dall’inconscio oppure 

può innescarsi un sistema difensivo che è proprio dell’illusione radicata nella mente che stimola il cervello a chiudersi per non perdere il suo paradiso ideologico.

 

Il sistema di difesa fisica mira a non abbassare la guardia difronte alle sostanze velenose e ai nemici generati dalla tradizione culturale

che tende a giudicare il soggetto, apparentemente diverso, come una minaccia per la sua vita.

Oppure perché la sua esperienza gli concede di accorgersi se il soggetto che ha davanti sia affidabile o meno.

 

 

 

 

E’ una cattiveria analizzare il soggetto ?

 

No, perché dopo che il soggetto ti ha fregato puoi solo piangere sul latte versato e disperarti, perché grazie all’esperienza:

lo sapevi che finiva così e chi non è capace a salvare se stesso non può salvare alcuno.

Esempio: se un soggetto è abituato a inventare storie, da raccontare a tutti per diffamare le persone; e tu lo difendi o gli credi:

sei rovinato per sempre, come se difendi un ladro, anche a tua insaputa, o un criminale.

 

 

 

 

 

Esempio attuale di difesa sociale ingiustificata

 

In questi giorni è mancato un afroamericano a causa delle sue molteplici patologie, presenti nel suo organismo;

e per l’arresto forzato dalla violenza degli agenti ignari delle sue condizioni fisiche.

Il soggetto aveva nome di George Floyd ed era un atleta, alto un metro e novantadue centimetri, lavorava come buttafuori e come camionista,

positivo al covid19 coronavirus o saarscov2,

l’esame tossicologico presenta intossicazione da fentanil sintetico (antidolorofico usato anche come stupefacente), da metanfetamina e morfina.

 

Si presenta alla cassa di un locale per pagare con 20 dollari falsi ma il proprietario cassiere, che lo conosce,

è stato sostituito con un’altro dipendente che non ha mai visto Floyd.

Probabilmente lo stato psicofisico di George non ha convinto il cassiere che si è agitato quando ha notato i soldi falsi di Floyd.

 

Il cassiere chiama la sicurezza e arrivano gli agenti, ma le condizioni di Floyd non gli permettono di reagire con intelligenza e calma quindi:

sorpreso agitato e con soldi falsi: viene arrestato, violentemente, ma il suo cuore non regge al trauma e muore.

Tutto questo scenario non dovrebbe causare alcun scandalo perché è normale: sia il comportamento di Floyd, per le sue condizioni psicofisiche,

sia il comportamento degli agenti di polizia.

 

Da ciò ne consegue che coloro che stanno rischiando la vita e la galera per trasformare un uomo con i suoi problemi in un martire del razzismo:

sono solo attivisti politici che mirano a rieleggere o a bandire la presidenza di Donald Trump alla Casa Bianca.

 

Per l’opinione pubblica il fenomeno cambia notevolmente: l’afroamericano viene usato per generare odio contro le forze dell’ordine per scatenare una rivolta.

Sembrerebbe una vera difesa dal razzismo e dal nemico dell’uomo ed invece:

è la solita campagna elettorale dei presidenti americani come presto ipotizzo: avvenga anche in Italia.

Mi sprecai anch’io per lottare contro il razzismo sino a quando non scoprii che i neri sono molto più razzisti dei bianchi anche tra di loro

tanto razzisti: da metterti in imbarazzo, quindi immagina nei confronti dei bianchi quanto potrebbero esserlo.

 

 

 

Cosa causa un’abitudine cronica all’ autodifesa

 

L’abitudine mentale alla difesa dal nemico potrebbe causare una repressione degli stimoli espressivi del soggetto abituato a difendersi come se vivesse solo tra nemici.

Abitudine che può sfociare esternamente in allergia anche grave per sostanze ritenute pericolose che può essere generata semplicemente

dalla paura di manifestare la propria aggressività all’esterno lasciandola distruggere l’organismo all’interno.

Oppure dall’incapacità cronica di aprirsi con equilibrio al partner o al prossimo ma chiudendosi in se stessi per difenderci dallo sconosciuto.

Un’allergia potrebbe generarsi come strumento di difesa dell’individuo per farsi notare o per manipolare il partner, il parente o l’amico

per difesa dalla solitudine o dalla povertà.

Anche gli ambienti che causano stress e angoscia possono indebolire le difese immunitarie del soggetto che è costretto a frequentarli o,

che psicologicamente, gli ricordano qualche paura.

 

Articolo contente informazioni inerenti alle mie esperienze e al mio carattere che non possono sostituire il parere del tuo psicologo

 

Grazie per la visita