Coronagooss

Il Coronagooss è una sindrome assai ambigua che trasporta il soggetto in dimensioni parallele come  quelle generate da un esaurimento nervoso 

 

 

Il coronagooss

Nasce da Gooss Old Lion dopo aver assimilato le notizie dei quotidiani nazionali ed internazionali inerenti a problemi politici ed economici del mondo

L’ansia e l’angoscia iniziano a rodere il suo stomaco provocandogli intense coliche intestinali oltre ad una violenta tachicardia che rimbalza nello stomaco.

La carogna sale velocemente e scatena l’impulsività del soggetto che inizia a scrivere velocemente con violenza anche nelle sue parole oltre che nelle dita che premono i tasti del computer.

Che premono con violenza i tasti come per trasmettere prima la notizia, in quella violenza sono contenute diverse qualità:

odio, vendetta, collera, cattiveria, malignità, maledizioni, di tutto: di più

 

 

 

L’apice del coronagooss si scatena

quando legge notizie che contraddicono quelle del governo ed appare una verità velata di ambiguo.

Per non descrivere quando conosce le statistiche dei decessi nel mondo per fame, per cancro per alcolismo e che

la media delle morti per influenza stagionale, nel mondo, non sono minori di quelle attuali anche se i dati restano e saranno sempre politici ed economici.

 

 

 

Il coronagoos si sfoga lanciando oggetti

propri, di poco valore, contro il muro o spaccando legna da ardere o disboscando una collina e mandando a quel paese la società intera.

Il carogna del coronagooss vorrebbe bruciare il mondo intero o vederlo sprofondare negli abissi dopo

che ascolta le menzogne religiose, le apparizioni di madonne, i miracoli e le guarigioni esoteriche.

Puoi immaginare dove sale la carogna del coronagoos se ascolta o vede maghi, chiaroveggenti, astrologi, cartomanti, le fate e la strega cattiva.

I suoi occhi diventan di fuoco un calore intenso gli sale dallo stomaco e come un drago inizia a sputare fuoco.

La febbre sale velocemente, la pressione gonfia anche gli occhi che sembra vogliano uscire dalla testa, il colore del volto

diventa rosso tramonto e le mani iniziano a tremare sino ad alzarsi sino all’altezza delle spalle.

 

 

 

 

Il soggetto affetto da coronagoos

Non è pericoloso ma è meglio mantenere le distanze per non ricevere oggetti indesiderati che possono rimbalzare sui muri dopo averli lanciati con forza estrema.

La voce sembra il barrito di un elefante a dalla sua bocca escono parole indesiderate e violente che rischiano di comprometterti l’apparato intestinale.

Improvvisamente gli occhi girano e appaiono solo bianchi e colui che osserva potrebbe essere soggetto ad infarto.

Anche la testa tende a ruotare quasi a 360 gradi ma si ferma a 359 e si volta di scatto per pronunciare l’ultima parola indesiderata.

Quando il coronagooss sta per esaurirsi perché le difese immunitarie sono riuscite a stabilizzare il soggetto: egli si isola in disparte e tende al silenzio.

Dopo qualche ora tutto torna alla normalità.

 

 

 

Come nasce il coronagooss

Nasce da un’informazione assurda che non ha relazione con la realtà e spinge inevitabilmente a colloqui assurdi che diventano perdita di tempo e ostentazione di ragioni.

Basta una parola che non rientra nei canoni della situazione  e tenta solo di complicarla oppure un articolo di giornale o un telegiornale che contiene fantasie, ipocrisia e falsità.

Non è contagioso anche se la frequentazione di soggetti con sindrome da coronagooss può condizionare la psicologia del partner.

 

 

 

Come si cura il coronagooss

Non vi sono rimedi perché il soggetto che tende ad assumere questa posizione può solo evitare di ascoltare inutili fesserie.

Per superare i momenti di patologia intensa deve isolarsi e ascoltare della buona musica anche con l’aiuto di una donna sensuale

Un pranzo rustico a base di pollo cotto a legna e patate al forno con abbondante succo d’arancia per bevanda: rimetteranno il soggetto in piena forma.