Calimero e la psicologia del pulcino nero

Come nasce Calimero? Quali legami ha il cartoon di Calimero con la psicologia trasmessa al pubblico televisivo degli anni sessanta

Calimero nasce il mito

Alla fine dell’articolo il video cartoon

 

Osservate attentamente come in questi cartoons, degli anni sessanta, la pubblicità era studiata per toccare il cuore e il sentimento delle persone

Come potrete osservare non è vero il pulcino, non è vero il cane, non è vera la gallina, le bestie non parlano ma l’indifferenza esiste e apre il cuore,

 

I pulcini neri nascono nella realtà e le chioccie (galline che covano) li accettano come quelli bianchi e rossi.

 

In questo caso esiste anche la soluzione, perché è un detersivo che risolve l’indifferenza e l’egoismo. Per chi è sensibile e per i bambini: la soluzione è convincente. (Video in coda all’artico dopo la versione UK)

 

Purtroppo, nella realtà, non è cambiando eliminando un colore che risolviamo l’indifferenza e l’egoismo.

 

Anzi: eliminando ciò che non comprendiamo restiamo ignoranti e incrementiamo l’indifferenza, l’odio e l’egoismo.

 

Questo tipo di pubblicità permette anche di poterci immedesimare in entrambe le situazioni:

Così: chi ha un carattere meno sensibile e un’educazione politica più di parte: può ritrovarsi a suo agio sia nell’indifferenza che nell’altruismo.

E il prodotto possono, così,  comprarlo entrambi.

 

Mentre: per colui che vive già  una situazione di isolamento ed emarginazione, questo video incrementerà il suo stato psicologico di disagio eliminandogli qualsiasi soluzione tranne l’acquisto di un prodotto

 

Se alla fine del video vi chiedete per quale motivo ho scritto che i personaggi non esistono: è perché il vostro cervello li ha già associati alla realtà.

 Video di Calimero cantante e in coda all’articolo il video della nascita di calimero il pulcino nero “il mito”

 

Pubblicità  psicologica

 

Pubblicità psicologica degli anni 60