Ancona: panico nella lanterna azzurra

Il panico in una discoteca vicino ad Ancona, ha causato il decesso di cinque ragazzini e una mamma, come affrontare i momenti di panico?

 Panico in discoteca

 

Ancona: panico nella discoteca a causa di uno scherzo con spray urticante, sono morti cinque ragazzi, una mamma, oltre a 120 feriti, dei quali sette in coma farmacologico.

La colpa sembra sia stata attribuita ai titolari per il sovraffollamento del locale, vendendo 1400 biglietti per un locale con una capienza totale, della struttura, di circa 850 posti.

Ma anche se non li avesse venduti: in molti avrebbero partecipato lo stesso, per l’entusiasmo di un evento scolastico festivo.

L’incidente è avvenuto all’una di questa mattina nella città di Corinaldo, in provincia di Ancona, durante una festa delle scuole superiori della cittadina.

Il problema reale non sta nello scherzo o nella capienza del locale, ma nella reazione di panico dei partecipanti alla festa, che per scappare ad uno scherzo: si sono accalcati verso l’uscita schiacciandosi.

Questo è il problema che incide maggiormente nei locali chiusi o nei concerti all’aperto, molto affollati di pubblico.

Perché reagiamo così di fronte alla paura?

Il problema si riscontra anche durante lo sfogo di incendi o terremoti; ed è forse questa la causa principale che causa vittime.

 

Cos’è il panico?

Il panico è una reazione che elimina la capacità di riflessione, spingendo il soggetto, o il gruppo di individui, ad azioni errate e alla fuga impulsiva.

Fuga: che non permette di valutare il pericolo per se e per il prossimo, che può procurare nella sua corsa alla falsa salvezza.

 

Come risolvere un’attacco di panico in questi casi:

Per risolvere l’attacco di panico dovuto alla paura di morire devi usare una strategia che ti permetta di sfruttare la paura stessa.

Essa consiste nel cercarla invece che fuggirla, nel prenderla per mano e lasciarsi accompagnare dalla paura che si prova, come un’amica.

Se scappi dalla paura: essa ti inseguirà ovunque andrai, causando i danni che hai potuto osservare nella discoteca.

Lasciandoti trasportare dalla paura:

essa ti porterà sulla strada giusta, concedendoti il tempo per riflettere e la determinazione, per salvare la tua vita e anche quella di chi ti circonda, in casi come questo.

Mi sono permesso di usare questo evento tragico, avvenuto in Italia, per spiegare come affrontare momenti simili di panico.

Porgo le sentite condoglianze ai parenti delle vittime.

Lascia un commento