Telefono meccanico cos’è a cosa serve

il primo telefono meccanico serve per comunicare con un sistema semplicissimo anche se limitato ma che ha dato inizio a nuovi progetti e invenzioni


Telefono meccanico

A spago

 

Cos’è il telefono meccanico

Comunicare a distanza la parola, tramite quell’oggetto che chiameremo telefono, nasce in un modo semplicissimo.

Ma questa banale invenzione darà molte opportunità di studio sulla vibrazione dei materiali e di ricercarne le molteplici applicazioni.

Sino a trasformare la vibrazione in impulso elettromagnetico e successivamente a trasmettere questa vibrazione via etere.

E’ un dispositivo costruito per comunicare nel quale non viene impiegata l’elettricità per trasmettere un messaggio a distanza.

Per trasferire l’informazione viene sfruttata la vibrazione emessa dallo spago, messo in tensione e sollecitato dai suoni emessi nel barattolo.

Questo dispositivo meccanico  fu inventato dal Fisico Robert Hooke nel 1664 e diventò un prodotto commerciale di moda sino all’invasione, sul mercato, del primo telefono elettrico.

Al posto delle lattine, che useremmo oggi, furono impiegate coppe e bicchieri di altri materiali.