Categorie
Dimensione Scienza

Quanto dev’essere lungo a soddisfarla

Sono molti i ragazzi che si pongono questa domanda: quanto deve essere lungo il pene per soddisfare la donna? Ecco svelato il mistero

La lunghezza dell’organo sessuale maschile

Quanto deve essere lungo per soddisfare una donna? L’ Università di Los Angeles e quella di New Mexico hanno dimostrato, tramite l’esperimento effettuato su 75 donne che:

la maggioranza delle donne per un rapporto occasionale, sceglieva un pene lungo da un massimo di cm.16 a un minimo di cm 12.

 

Quanto dev’essere lungo

Esperimento

L’Australian National University di Canberra

coinvolgendo 105 donne, ha dimostrato che la lunghezza dell’organo maschile ha poca importanza per la donna.

Tranne i casi dove il sesso sia una professione, come per una Porno Star, ma non certo per necessità sessuale.

Alcuni Ricercatori del Kenia hanno confermato che anche un centimetro di lunghezza sopra la media è causa di abbandono da parte della donna,

per l’eccessivo dolore provato all’utero con una conseguente insoddisfazione sessuale.

Esistono persone che desiderano e provano piacere anche con le grandi dimensioni ma non per questo deve diventare un problema comune.

 

Quanto dev’essere lungo a soddisfarla

La donna prova molto piacere a livello clitoride e nei primi centimetri del suo organo sessuale, anche internamente, principalmente sotto il clitoride.

Ciò che lei cerca è la dolcezza, le parole, i baci, le carezze al seno e come adoperate il vostro organo sessuale.

Neppure le prostitute vogliono il pene troppo lungo perché l’organo sessuale lungo e grosso viene scelto, quasi esclusivamente,

per praticare la sodomia purché sia ricercata anche da alcune donne per raggiungere l’orgasmo più facilmente.

Il Journal Sexy Medicine afferma che un rapporto sessuale avrebbe una media che va dai tre minuti ai tredici ma se dura meno di un minuto è eiaculazione precoce.

 

La Society for Sex Therapy

and Research of Washington Ha confermato che un rapporto sessuale che supera i tredici minuti può creare noia in alcune donne.

Il desiderio e l’appagamento della libido nella donna è relativo al carattere della femmina.

Per alcune è sufficiente un rapporto lento e trasportante di lunga durata, mentre per altre bastano anche dieci minuti in un rapporto velocissimo.

 

Alimentazione per il rapporto

Per evitare una eiaculazione precoce devi regolare l’alimentazione: diminuire o sospendere il sale, eliminare qualsiasi eccitante sia naturale che farmacologico,

evitare i formaggi e gli insaccati per l’alto contenuto di sale, evitare droghe, alcolici, sigarette. Aumentare l’uso di frutta e verdura,

aggiungere peperoncino agli alimenti, solo pasti leggeri, bere molta acqua.

Per ottenere i risultati da questa dieta alimentare occorre praticarla per almeno 15 giorni da quando iniziamo a disintossicarci.

 

Quanto deve essere lungo a soddisfarla

Osservazione del rapporto sessuale

Nonostante il problema delle misure, sia sempre molto incisivo psicologicamente, ho notato che non puoi mai generalizzare questo problema

perché dipende anche dall’organo sessuale femminile l’esigenza di misure più lunghe o più larghe.

Infatti se una donna ha l’utero basso sarà necessaria un lunghezza minore e sarà più facile anche metterla incinta.

Mentre se una donna ha l’utero posizionato più in alto sarà più difficile metterla in cinta e occorre un pene più lungo per arrivare al suo utero.

Ma pur sempre ricordando che l’orgasmo femminile: non avviene toccando l’utero col pene anche se questa sensazione è per la donna molto piacevole.

L’orgasmo femminile può avvenire anche semplicemente con i preliminari e senza necessità di penetrazione profonda.

Quest’ultimo argomento è relativo alle mie esperienze ed osservazioni inerenti al rapporto sessuale con donne di diversa tipologia.

 

Quanto deve essere lungo

Soluzione del problema psicologico

Siccome anch’io ho avuto le mie paure e i miei dubbi: personalmente e solo soggettivamente ho potuto constatare che il problema psicologico nasce dalla visione distorta che l’uomo ha della donna e del rapporto sessuale.

Infatti chi affonda il suo carattere nel problema: lunghezza del pene per soddisfare una donna o possederla: ha, anche, una considerazione poco degna di se stesso.

Un uomo: non viene considerato utile, da una donna, per le sue qualità sessuali ma solo per il senso di sicurezza sentimentale ed economica che riesce a trasmettere alla sua compagna.

Sempre se, la sua compagna, non ha problemi di incontentabilità, che si fondano solo sulla sicurezza; perché in questo caso: sarà impossibile accontentarla.

Mentre per coloro che sono star dello spettacolo sessuale: occorrono misure sostenute per fare scena e stimolare la curiosità del pubblico

oltre che ad essere necessarie per praticare la sodomia, che necessita misure sostenute per provare piacere.

Ricordandoti che un organo sessuale maschile eccessivamente lungo non è piacevole neppure per una prostituta, perché oltre una certa lunghezza: può solo danneggiarle l’organo della riproduzione.

E  causarle perdita di clienti perché, dopo quello superdotato, per un po’ di tempo: la sua vagina non sarà più quella di prima.

Ciò che ho scritto non esclude che alla donna possa nascere la curiosità e la fantasia sessuale di provare un superdotato; ma anche all’uomo

vengono in mente molteplici fantasie sessuali quindi non possiamo più criticare quelle femminili, perché più o meno: siamo tutti molto fantasiosi.

Le informazioni che hai letto sono tratte da esperienze personali e non possono sostituire il parere del tuo psicologo di fiducia.

Certamente se la donna guarda anche il senso estetico allora devo ammettere che un muscolo slanciato è sicuramente più apprezzato che uno contratto.

Ma torniamo alla considerazione di se stessi e comprendiamo che concentrandoci sul senso estetico ci illudiamo di essere sempre giovani mentre invece, tutti quanti: invecchieremo.

 

Quanto deve essere lungo

Osservazione psicologica sessuale

Ho constatato che il muscolo maschile è direttamente collegato al cervello dell’uomo, non sto scherzando, perché: tramite i pensieri e le emozioni esso può essere eccitato ed avere un erezione con conseguente produzione di spermatozoi.

Donne che stimolavano il mio quid emozionale riuscivano ad ottenere prestazioni maggiori dal mio organo sessuale, tanto: che pure io rimasi imbarazzato.

Mentre in circostanze non adatte ad un rapporto sessuale o in cui la mente è soffocata da altri pensieri le prestazioni diminuiscono sino ad annullarsi.

Soprattutto se non c’è la complicità sessuale della donna; quest’ultimo fenomeno: è apparso nella mia vita dopo i 40 anni di età mentre quello dell’erezione maggiore a circa 27 anni.

 

Quanto deve essere lungo

La responsabilità femminile dell’erezione

Ho notato che la donna è responsabile, in alcuni casi, dell’erezione dell’organo sessuale maschile, alcuni suoi meccanismi:

riescono, infatti, a provocare un blocco psicologico che scollega il cervello dal rapporto sessuale e quindi interrompe l’erezione.

Anche dopo un avvenuto orgasmo femminile: la donna potrebbe rilassarsi nel suo appagamento e l’uomo risentire di questo momento di assenza della compagna.

Oppure: se la donna o l’uomo durante il rapporto sessuale pensano a loro ex fidanzati o mogli e mariti: entrambi i partner possono risentire di questo fenomeno negativamente.

Alcuni eccitarsi maggiormente ed altri avere un totale calo di umore con interruzione dell’erezione.

Per questi motivi dopo i 40 anni ho iniziato a dubitare della debolezza femminile perché ho notato che per la maggiore: la donna che vuole ottenere qualcosa dall’uomo sa sempre come fare.

E se non ottiene alcunché: lo fa cadere nel auto disprezzo totale, dove i blocchi psicologici: gli vietano di frequentare anche altre donne.

con  questo ultimo paragrafo non intendo escludere: che vi siano uomini che si comportano con la donna come criminali causando anch’essi gravi problemi psicologici.

 

Quanto deve essere lungo

La produzione di spermatozoi

Ero convinto che gli spermatozoi fossero generati durante un rapporto sessuale: ho notato che la loro produzione avviene nel momento che il cervello riceve

lo stimolo esterno o semplicemente fantasioso della sua mente; ed è per questo motivo che dopo la stimolazione: l’uomo è costretto ad avere un rapporto sessuale e

a masturbarsi per scaricare tale eccitazione nata dal contatto sociale o dallo stimolo della sua fantasia.

A meno che non conosca altri metodi: per permettere all’organismo di assimilare gli spermatozoi per altre funzioni o riesca ad impegnare la mente in altre occupazioni.

Potrebbe interessarti

 

Tag: amore, sesso, sessuale, rapporto, orgasmo, membro, copulazione

Di Gooss Old Lion

Information & Entertainment - free and realy social comunication

Umanambiguità: esprime e manifesta la struttura dell'umanità con informazioni che svelano misteri