Quando: puoi prevedere il destino?

E’ facile parlare di previsioni ma ogni capacità umana necessita tempo per il suo sviluppo, a quale età puoi iniziare a prevedere le conseguenze delle tue scelte?


 Vedo, prevedo;

 

e a volte: stravedo.

 

Quando:

puoi prevedere gli eventi?

Molti credono che le qualità umane, di ogni individuo, debbano dimostrarsi già in tenera età, ma non è così che funzionano le capacità degli esseri umani.

Esse hanno bisogno di maturare insieme all’individuo, che tramite molteplici esperienze: memorizzerà le informazioni sufficienti per fondare le sue qualità su concetti razionali.

Usandole con consapevolezza e professionalità permettendogli di generare ciò che è utile alla sua vita e a quella del prossimo.

 

Esempio:

se ti senti interessato per una professione: non significa che sei nato professionista, ma potrai, con l’esperienza, diventarlo in qualsiasi settore professionale tu desideri.

Di conseguenza: se vuoi comprendere ciò che resta invisibile, agli occhi fisici, devi usare il cervello; utilizzando le informazioni che hai memorizzato.

Ma se di informazioni ne hai poche: potrai fare pochi collegamenti trovandoti senza una risposta completa perché i neuroni non trovano i file per generarla.

Ed è per questo motivo: che anticamente ci rivolgevamo agli anziani per trovare una risposta completa o altre informazioni utili per completare la nostra.

Senza esagerare, perché anche tra gli anziani: vi sono individui che non hanno mai cercato risposte e neppure generato domande. 



Gli antichi:

tramandavano informazioni oralmente o scritte su papiri per informare i giovani su ciò che concerne l’esperienza della vita sul pianeta Terra.

Attualmente: credono, quasi tutti, di nascere imparati; e dopo qualche anno finisco in psichiatria perché gli è scappato il cervello.

Purtroppo: la vita dell’uomo non modifica le regole del vivere sano; esse sono sempre le stesse in qualsiasi era, moda, o cultura.

Ma la cultura dell’usa e getta, perché per produrre occorre consumare: ha stravolto ogni regola naturale dell’esistenza umana.

Generando il caos tra la specie umana; e un distacco notevole dalla naturale esistenza degli esseri umani.


 

 


Distacco:

Che ha generato, nell’umanità, un senso di colpa represso quotidianamente; associato, inconsciamente, ai fenomeni naturali della specie umana.

Ne consegue che puoi già interpretare il futuro prossimo dell’umanità che in balia di futili motivi, per i quali viene confusa con false ideologie:

troverà un futuro difficile a causa del sistema economico che ha dimostrato di avere seri problemi già attualmente.

Quindi sarò costretta a modificare il meccanismo economico se vorrà continuare a progredire tecnologicamente e socialmente.

Ricordo che un oggetto d’argento veniva considerato prezioso ed era un regalo che poteva contenere significati legati al sentimento e alla spiritualità.

Oggi solo l’oro e diamanti vengono considerati preziosi perché molto più appariscenti, appartenenti al mondo dell’occulto per la loro rarità e stima.

Attualmente: ho avuto occasione di veder gettare l’argento nella spazzature perché ossidato, senza considerare il suo valore.



Quando puoi prevedere:

quando avari fatto sufficienti esperienze che ti daranno la certezza e per non dubitare delle tue risposte.

Un sufficiente bagaglio informatico, acquisito da studi e conversazioni: ti permetterà di osservare mentalmente il destino di ogni scelta che hai elaborato.

I libri antichi sono come gioielli dell’umanità e meritano di essere studiati, perché all’interno vi sono consigli utilissimi per vivere in armonia con gli umani e la natura.

La riconoscenza che l’esistenza e ciò che essa contiene provengono dall’Altissimo ti permetteranno di non perderti durante le esperienze e i tuoi studi.

Tu: come ogni essere umano puoi prevedere gli eventi che possono scaturire dalle scelte fatte individualmente o dalla società; occorrono pazienza esperienza e memoria.

Comprendendo le leggi fisiche di questa esistenza e accettandole: potrai osservare il tuo passato, il tuo presente; e il futuro che costruirai; tramite le tue informazioni memorizzate nella tua mente.


Il motto?

 memorizzare e riconoscere; prima inizi: prima vedi.

Ma, tranquillo: non stravedi.