Perché non scrivi?

Vi sono momenti nei quali il cervello è impegnato a risolvere problematiche esistenziali e materiali che gli impongono un distacco per poter meglio riflettere


Assenteismo dal blog

 

 

Perché non scrivi?

Non è per pigrizia o disinteresse ma l’assenteismo momentaneo dal blog e stato generato ed un possibile futuro fenomeno:

da problemi che impongono concentrazione perché attinenti alle circostanze nelle quali viene a trovarsi un individuo; e che implicano un distacco mentale dal web.

Anche solo un litigio assurdo o uno stress possono bloccare la volontà e annullare il desiderio di comunicarti nuove informazioni.

Purtroppo non ho sostituti o collaboratori che possono aiutarmi nel mio lavoro d’intrattenimento e informazione.

Di conseguenza devo accontentarmi del lavoro delle mie mani e del mio cervello che, come il tuo, ha i suoi limiti.

Oltre a considerare il fenomeno stress cerebrale dovuto alla continua ricerca di informazioni importanti e al trascorrere almeno 6 ore al giorno davanti al computer.

Devo ammettere che, anche dopo un assenteismo dal blog, una pausa aiuta il cervello a elaborare inconsciamente le informazioni precedenti

generando collegamenti interessanti che danno origine a nuove e importanti informazioni da trasmettere al pubblico ed appagare il tuo interesse.

Ricordo che, come ha dimostrato la scienza: il cervello umano ottiene il massimo delle sue facoltà intellettive quando la temperatura esterna, dell’ambiente,  si trova tra i 18 e 22 gradi centigradi; testato personalmente.

Quindi: porgendo le mie scuse a tutti coloro che seguono umanambiguità: mi impegnerò ad evitare assenteismi inutili ringraziandoti per il tuo interesse e per la visita.

Gooss old lion