La fine dei tempi

Perché gioisci della fine dei tempi?

La fine dei tempi è inerente a questo sistema che sfrutta e impoverisce coloro che lo sostengono tramite la falsità e l’ipocrisia vendute come il benessere

 


Perché gioisci

della fine dei tempi?

 

Alcuni individui scandalizzati delle mie parole si domandano perché sono felice dell’avverarsi delle profezie annunciate circa 2000 anni  fa.

Perché questo sistema civile ed economico mi ha stimolato anche la nausea e sono pentito di aver regalato due figli al sistema, che li sfrutterà: sino alla fine dei loro giorni.

 

Perché qualcuno, credendo di compare il mondo e lo spazio, ha distrutto la vita di molte famiglie che sono servite:

per sostenere l’economia ed essere sfruttate sino alla fine.

Interi popoli sono stati derubati delle loro terre e dei loro beni per il benessere delle super potenze che hanno usato le loro ricchezze per costruire trappole mortali.

 

Nelle quali sono finiti coloro che si sono fidati delle false promesse di alcuni individui che raccontando menzogne hanno convinto tutti regalando un po’ di fumo negli occhi.

Ma coloro che si sono fidati: non sono meno ipocriti di chi li ha convinti; infatti conoscevano la via da seguire, ma hanno preferito: sognare ad occhi aperti.

 

Ed oggi si vergognano a tal punto: che non riescono neppure ad ammettere di essere schiavi e di regalare forza lavoro, a coloro che beffandosene:

si arricchiscono con tutti loro.



Perché gioisci

della fine dei tempi?

 

 

Ma il mondo è così! Ti rispondono; non puoi pensare diverso, questa è la vita! Senza ricordare che è la loro esistenza.

Ho 53 anni e gioisco di aver compreso il mondo e la sua strategia come gioisco nel ricordare che presto: sarà proprio finita.

 

Nonostante le prove osservate, nel tempo, ancora qualcuno: vuole salvare il mondo; come se fosse un gioiello mentre è solo un palla di sterco.

Attualmente paghi anche la spazzatura che dopo ricompri perché è riciclata e dopo la ripaghi perché l’hai buttata.

 

Per poi ricomprarla per salvare il mondo; attento! Non è il pianeta quello che vogliono salvare ma solo il loro sporco sedere.

Sporco del sangue di miliardi di persone che mai svanirà dalle loro coscienze anche se ti salutano cordialmente facendo sempre finta di niente.

 

Questo è il mio pianto per un pianeta corrotto dall’essere umano; è la carogna che mi rosicchia il cervello; pensando che, anch’io, come tutti voi:

ho regalato la mia vita a una mandria di buoi.

 

Lion Gooss

Brano che composi all’età di 18 anni riveduto e corretto per le generazioni del nuovo millennio.

Grazie per la visita