Categorie
Ambigua Umanità

Il paradosso di Gooss

Il paradosso del sistema di gooss analizza il sistema civile e i componenti della società attuale: dal capitalista al proletario traendone netti paradossi

Il Paradosso del sistema

Al termine della mia ricerca  che rivela il motivo delle contraddizioni presenti in tutti i libri antichi: posso osservare  il paradosso del sistema mondiale

che ha inculcato un’ideologia religiosa contraddicendola totalmente come per far impazzire qualsiasi persona che voglia comprendere la ragione e l’intelligenza  dell’umanità oltre al senso del sistema civile.

 

Cos’è un paradosso

I fenomeni che sembrano in contraddizione con l’osservazione comune ma che all’analisi critica si dimostrano positivi prendono il nome di paradosso.

Anticamente, nella letteratura greca, il paradosso: esprimeva storie e fatti ambigui tratti dalla storia dell’umanità o del mondo naturale.

 

Il paradosso del sistema di gooss

Ancora oggi, in occidente, i bambini vengono educati con il catechismo  che insegna le buone maniere per vivere nella società con i vangeli canonici e modificati sin dal XVI° secolo,  il loro adattamento iniziò molto prima e sempre per giustificare guerre, e torture a danno dei primi popoli della Terra.

Giustificare: perché i metodi adottati dall’imperialismo, di qualsiasi punto cardinale del pianeta, non erano consoni con gli insegnamenti contenuti nel vangelo.

Purché vennero modificati: questa modifica non era a favore del popolo ma solo a convenienza di Papi, di Re, Imperatori e dei dottori della legge.

Che vennero considerati: dei, anche da una parte del popolo ignorante che li adorava come tali, mentre altri vennero condannati alle pene più severe, compresa la morte, perché considerati: peccatori.

 

L’adattamento

Questo adattamento, delle sacre scritture, avvenne in tutte le religioni del mondo comprese quelle che meno vengono nominate e che sembrano più pure delle altre.

Adattamento che mise in conflitto molte nazioni proprio per il predominio imperiale celato da quello religioso e dal XVI° secolo curato anche dalla borghesia e dal capitalismo che governano tutt’oggi.

Ne consegue che se nel XVI° secolo nacque la borghesia e il capitalismo significa che le ladronerie e gli espropri, di vaste terre, iniziò molto prima.

Perché la ricchezza non nasce dal nulla ma occorre sottrarla a qualcuno, per prevalere su altri; quindi questa realtà mi conferma che: il sistema mondiale è all’opera da almeno 6000 anni con l’arrivo dei Sumeri in Mesopotamia 4000 anni prima di Cristo più 2020 = 6020 anni fa.

 

 

 

Qual’è il paradosso

Il paradosso nasce dall’osservazione della specie umana e dalla qualità della vita che conduce sul pianeta.

Infatti il sistema ha per così dire fatto la pentola ma non il coperchio soprattutto per coloro che non hanno creduto alle ideologie proposte in 6000 anni alla specie umana.

Ma si sono addentrati nel percorso spirituale attenendosi esclusivamente alle prime leggi naturali rivelate all’uomo: i dieci comandamenti.

Perché queste leggi sono l’unico strumento per sganciarsi dal sistema e vivere la propria vita con disinvoltura e libertà.

Se avrai tempo di ricordarli noterai che in quelle dieci frasi è contenuto tutto l’amore e il rispetto che necessita l’esemplare della specie umana per vivere in armonia con se stesso e con la società.

 

La legge sistematica

Ma nonostante i dieci comandamenti vengano fatti osservare in questo sistema civile: è il sistema stesso che li sminuisce ai suoi seguaci.

Infatti vengono elogiate ed ammirate persone appartenenti ad organizzazioni criminali ed esaltati gli individui al potere che rubano più di altri, anche se qualcuno: fa finta di lamentarsi ma poi si congratula per tanto coraggio a rubare ed uccidere.

Oltre a incrementare, con tali avvenimenti di cronaca, l’interesse dei più disonesti che magari ritrovi in chiesa a prendere la comunione per santificarsi.

Molte volte ho ricevuto critiche e giudizi sgradevoli, da persone simili ed anche più colte di me,  solo  perché amo l’onestà e detesto l’ipocrisia.

Questo è un mondo dove tutti riescono a trovare la giustificazione alle loro scelte purché si offendano se gli presenti un paradosso di questo genere.

Anche il terrorismo viene pubblicizzato invece che sminuito, come dovrebbe: per fare meno paura; ed invece vengono trasmesse, per interesse economico, scene mai viste prima, nella realtà, tranne che nei film d’azione.

Per terrorizzare con ancora più efficacia tutte le popolazioni del mondo ed inginocchiarle difronte al sistema; oltre a spaventare il capitalismo e la borghesia per muovere i mercati finanziari.

Infatti anche in tutti film  viene pubblicizzata la trasgressione come un fenomeno che dimostra benessere e libertà mentre invece rende schiava la specie umana a vizi mentali ed economici.

Ne consegue che il  sistema ti insegna la legge e la applica, ma poi ti spinge a contraddirla e violarla per poter mettere in moto le forze dell’ordine, il sistema di recupero e di rieducazione che arricchisce sempre l’imperialismo e sottrae tasse al popolo.

Il paradosso consiste nell’evoluzione della specie umana che tramite questo comportamento del sistema è riuscita a superare i momenti più bui della sua storia.

Ancora oggi  il capitalismo e la borghesia generano posti di lavoro che permettono una vita decente a molti individui anche se noi osserviamo solo il benessere occidentale e quindi non ci accorgiamo di chi  paga le conseguenze del nostro benessere.

Nonostante l’ambiguità del sistema civile: oggi puoi andare in ospedale e ricevere aiuto durante un momento difficile.

Puoi usufruire di servizi che, senza il capitalismo e la borghesia, non potresti neppure sognare: telecomunicazioni, scuole, università, banche, assicurazioni, ristoranti, hotel, automobili, solo per citarne alcuni.

 

Il paradosso consiste

che mentre vi sono problemi sociali, mai risolti: si tenti la colonizzazione di un altro pianeta, purché il tuo vicino di casa non abbia di che vivere o

esista ancora la fame nel mondo, che uccide quasi: un miliardo di persone l’anno nell’indifferenza internazionale.

Ma questo non significa che state sbagliando perché le immagini dallo spazio piacciono a molti, compresi i film di fantascienza.

La scoperta di esopianeti, buchi neri e nuove galassie: sono convinto che le adorano anche i derelitti dalla fame e dalla guerra.

Quindi non è un problema esclusivo del sistema, quello della vita umana contro natura, ma un desiderio della maggioranza, di individui che percorrono il pianeta.

Il paradosso è: che potremmo vivere in pace ed uguaglianza di diritti se riuscissimo ad osservare dieci leggi ma per generare ricchezza: occorre violarle tutte.

Ricchezza che lasceremo ad altri, che neppure conosciamo; e della quale: dovremmo rispondere perché responsabili di ciò che otteniamo.

Invece che fantasticare sulla vita di uomini che sono stati interpretati a favore dell’imperialismo occidentale è molto più utile concentrare

gli sforzi solo sulle leggi primordiali che rendono liberi, anche se il sistema civile: tenterà sino alla fine di

incitarti a violarle per dimostrare il tuo coraggio ed ottenere il potere.

 

Negli anni 80 del 2° millennio

Ricordo le critiche di alcuni soggetti nei confronti della borghesia e del capitalismo; economicamente, l’Italia: ha rallentato la sua economia perché questa classe sociale era quella che immetteva più contante nel mercato nazionale.

Ma questi soggetti oggi si lamentano comunque perché non ancora abbastanza appagati da questo fenomeno che ha aiutato la crisi dell’economia italiana.

Nonostante anche i capitalisti si siano rifugiati all’estero per prevenire la perdita di altro denaro.

Quindi domandati: quale criterio di giudizio venga applicato, da queste persone, che per il loro odio verso la borghesia e il capitalismo: hanno diffamato gli italiani e rovinato l’economia del paese; sono forse più contenti di prima?

Presto dovremmo sottometterci alla tecnologia 4.0 smart l’intelligenza artificiale adattarci al cambiamento sorridente.

L’intelligenza artificiale è più utile di quella umana dei nostri tempi; purché la macchina calcolatrice e l’intelligenza artificiale sia stata inventata dall’uomo, ed ecco: un altro paradosso.

 

Perché un sistema paradossale

Sono giunto alla conclusione che questo potrebbe essere l’unico sistema, per l’attuale intelligenza umana, che possa istituire una civiltà.

Purché resti ancora difficile evitare eventi tragici a causa di poteri economici e politici occulti.

Ma credo che tutto faccia parte dell’evoluzione, intellettuale, della specie umana; e che occorrano ancora: qualche millennio, prima che gli esseri umani si rispettino nell’uguaglianza e nella giustizia per condizione naturale.

 

Il paradosso universale

questo è il lato più paradossale dell’esistenza infatti purché le religioni promettano la salvezza, l’amore e il perdono di dio: al creatore poco importa della specie umana come delle altre presenti sul pianeta.

Quando quel dio adorato dalle religioni osserva uno tsunami, un terremoto, la violenza, le malattie ed anche un asteroide: non si preoccupa affatto della specie umana

come non si preoccupa di tutti gli animali soffocati dal petrolio e dall’inquinamento o macellati per essere divorati dalle mandibole degli umani.

Quando il creatore osserva un un bambino paralizzato o malformato non si scandalizza della sua creazione ma continua incessantemente a fare ciò che vuole.

Proprio perché noto la mia salute e il soggetto a cui manca: credo in dio e stimo  la sua potenza, perché ho ricevuto la salute, quindi sono felice, mentre sono anche  triste: per chi l’ha persa o mai ricevuta; e torniamo: nel paradosso di gooss.

Ma questa tristezza equilibrata con la felicità: pone un freno all’esaltazione e mi permette di mantenere la mia salute evitando rischi che la possono compromettere.

 

Di Gooss Old Lion

Information & Entertainment - free and realy social comunication

Umanambiguità: esprime e manifesta la struttura dell'umanità con informazioni che svelano misteri