Notte da gatti – Lion Gooss

In una notte d’estate, dopo vare suonato con la Black Cats Band, accadde un fenomeno raro, mi ritrovai sulla spiaggia tra il mare e il cielo

 


Notte da gatti neri

 

 

Notte da gatti neri   (anno 1995)

 

Ricordo la notte in cui la luna

rifletteva nei tuoi occhi

poco dopo

aver suonato coi gatti

 

Ricordo quella sabbia

sulla quale mi lasciasti

mentre l tua mano

scivolò tra le mie dita

 

Promettimi di non essere triste

io devo andare!

poi svanisti

tra le onde del mare.

 

Come una farfalla che sfugge

dalle mani di una bambino

Continuasti a volare nella tua esistenza

cancellando qualsiasi speranza.

 

Ricordo la notte in cui la luna

rifletteva nei tuoi occhi

poco dopo

aver suonato coi gatti.

 

Promettimi di non essere triste

io devo andare!

poi svanisti

tra le onde del mare.

 

Mentre mi muovo nel vuoto

ti sento parlare

Sei come un sospiro

che alita il tempo.

 

Credevo di esser pazzo

e invece ero io

Che ripetevo a me stesso

Tutto ciò che ti ho detto.

 

Ricordo la notte in cui la luna

rifletteva nei tuoi occhi

poco dopo

aver suonato coi gatti.

 

Poi svanisti

tra le onde del mare.

 

Lion Gooss