La moderazione è il segreto dell’ottima salute

La moderazione: in tutte le pratiche intellettuali o fisiche è la formula esatta per ottenere il massimo dalle capacità di un’individuo e per mantenere in ottimo stato la  salute psicofisica del suo organismo 

La moderazione

 

Se vogliamo ottenere il massimo dalle capacità fisiche e intellettive dell’essere umano dobbiamo sempre considerare che: sia il fisico che la mente hanno bisogno di tempi di elaborazione e adattamento.

 

Obbligare il cervello acquisire enormi quantità di informazioni è dannoso perché non gli permette di elaborarle e di memorizzarle nella memoria a lungo termine.

 

Lasciando, alcune pause tra una informazione e quella successiva permettiamo la completa elaborazione e memorizzazione  delle informazioni ricevute: dallo studio, dalla pratica fisica o dall’ambiente che ci circonda.

 

Psicologicamente: la moderazione permette quella piccola percentuale di umiltà che lascia libero il cervello di esaminare e controllare il bagaglio informativo della sua memoria,

 

mentre nell’orgoglio di chi esagera questo meccanismo va in blocco e il soggetto tende a convincersi che ciò che abbia appreso sia totalmente oggettivo, reale e che la sue teorie siano solo esatte.

 

La formula della moderazione è una legge naturale che vale per tutti gli esseri viventi, nell’alimentazione qualsiasi esagerazione genera dei veleni che danneggiano l’organismo,

 

nel lavoro è causa di stress psicofisici con conseguenti incidenti, nella religione non permette di vivere la propria vita e rende orgogliosi facendoci considerare dei giusti,

nel divertimento è: causa di stanchezza, esaurimento, disattenzione con conseguenti incidenti e malattie.

 

Anche l’esagerazione nei rancori, nelle vendette e nell’irritazione,  espresse contro un’ individuo, generano veleni che si propagano lentamente nell’organismo generando malattie anche gravi.

 

Nella confidenza l’esagerazione fa male, se una coppia innamorata non mantiene viva anche un po’ di estraneità e riservatezza nella relazione:

il rapporto sentimentale e sessuale saranno, col tempo, meno emozionanti e sempre più distaccati perché l’estraneità e il rispetto verso il partner fa rivivere l’emozione della  prima volta quando non c’era alcuna confidenza.

La moderazione in tutto permette salute e felicità

mentre esagerare genera veleni nel corpo e nella psiche