La Missione di Enki: salvare la specie Anunnaki

La leggenda, science & fiction: l’Impero di Enki, continua in questo capitolo n 8° con la discussione tra Etana ed Enki su come salvare la specie Anunnaki, Etana è sensibile al destino degli umani e cerca di evitare operazioni drastiche, ma Enki sostiene il contrario


Come salvare la specie Anunnaki

L’impero di Enki cap 8°

una leggenda science & fiction

Enki’s Empire


La missione di Enki

Sono ormai trascorse alcune ore dall’aggancio della stazione spaziale “Nibiru Twin Space Ship” con la stazione  “Nibiru Main Source”.

Ora: la Nave spaziale di Enki è assemblata, l’equipaggio si è riposato ed è pronto per le istruzioni di Enki, inerenti la missione da portare a termine sul pianeta Terra, per salvare la specie Aliena Anunnaki.


Enki chiama Etana A rapporto per discutere dell’operazione da mettere in atto:

Enki) Generale! La voglio nel settore conferenze della nave spaziale tra 15 minuti, devo parlarle della missione

Etana) Certo Generale! Sarò da lei tra pochi minuti

Enki) Grazie l’aspetto!


(Il progetto di Enki non prevede alcuna sensibilità riguardo gli umani mentre Etana cercherà di alleggerire l’operazione terrestre; perché essendo di sesso femminile:

è più sensibile alla sofferenza e all’oppressione, oltre ad avere un carattere che tende all’empatia e che le permette di percepire le situazioni del prossimo e la loro psicologia).


Etana) Eccomi Generale!

Enki) Lei è davvero brava, complimenti per il suo lavoro, ottima operazione d’aggancio! Le volevo illustrare il mio programma per salvare la nostra specie dall’estinzione

Enki) Ed avere il suo parere, oltre ad utili consigli; dei quali voi femmine siete fornite.

Etana) Non vedo l’ora! Grazie per i complimenti e grazie alla geometria dell’esistenza

Enki) Allora:

abbiamo analizzato il DNA, la psicologia, il metabolismo, le capacità fisiche e mentali degli umani


Etana) Cosa è apparso dalle sue analisi?

Enki) In sostanza:

la specie umana, come l’abbiamo trovata, è il risultato evolutivo di una specie animale nata sulla Terra; sul pianeta la vita si è sviluppata circa 3, 9 miliardi di anni fa da cellule nate dall’acqua.

Enki) Tra gli 85 e i 95 milioni di anni fa alcune specie dei mammiferi si divisero formando un ordine superiore del quale fa parte la specie umana e tutte le specie di scimmie

Enki) Tra i 16 e i 22 milioni di anni fa, gli ominidi che abitavano, solo nelle foreste:

iniziarono a colonizzare le savane per la ricerca di cibo; e iniziando a reggersi sugli arti posteriori avvenne una selezione naturale degli umani.

Enki) Circa 2, 3 milioni di anni fa: il genere homo erectus si divide dall’austrolopiteco, circa 1,5 milioni di anni fa nasce la specie neanderthal.

Solo tra i 200 mila e i 50 mila anni fa: sul pianeta Terra nasce l’uomo che abbiamo trovato sul pianeta. (circa 6000 anni fa)

Etana) Generale, la faccia breve, dove vuole arrivare?

Enki) Praticamente:

abbiamo a che fare con una specie ignorante, per loro non esiste la civiltà, non esiste il giudizio, il rispetto e soprattutto puzzano come le scimmie!


Etana) La smetta,

Generale! Mi ha chiamato per una missione o per insultare una specie meno evoluta di noi?! 

Enki) E’ proprio quello di cui le sto parlando! Mi ascolti e non mi interrompa!

Enki) Noi! Possiamo insegnare agli umani: cos’è il benessere, la civiltà, l’educazione, la collaborazione, l’organizzazione, la forza lavoro e principalmente: la pulizia!

Enki)  Abbiamo bisogno di loro per sfruttare il pianeta, il lungo tempo trascorso nello spazio: non ci permette di svolgere operazioni della durata, maggiore, di due ore; sulla Terra.

Enki) Abbiamo già convinto dieci umani a servirci, gli abbiamo insegnato la psicologia e la tecnologia anunnaki

Enki) Ma non bastano; ne servono altri, ora possiamo spartirci il lavoro della missione.

Etana) Cosa ha fatto?! Non possiamo opprimere altri esseri viventi, non si ricorda!??

Enki) Ma quale oppressione! Questi esseri si mangiano tra loro, quando hanno fame, lo sa?

Etana) E ora:  li vuole magiare lei, Generale, vero?!!

Enki) Lei non mi capisce e non capisce neppure gli umani; sa cosa significa? Avere una fame da poter mangiare un proprio simile?!


Enki) Su Nibiru:

mi ricordo che me la fecero provare, la fame! Nelle esercitazioni per imparare a sopportare i crampi dello stomaco e a sostenere giorni di carestia

Enki) Quando la fame: inizia a rodere lo stomaco; e la sete: toglie anche la consapevolezza; potresti mangiare lo sterco e bere la fogna, senza capire cosa stai facendo!

Etana) Capisco, ora capisco

Etana) Ha pensato agli esemplari che non riusciranno ad adattarsi ai suoi sistemi?

Enki) La natura ci ha sempre dimostrato di selezionarci tutti, chi riesce ad adattarsi continua l’evoluzione chi non riesce……si ferma

Enki) Noi ci siamo adattati; quanti anunnaki sono morti per non essere riusciti ad adattarsi? Non ricorda? Generale?!

Etana) Si! Purtroppo: non potrò mai dimenticare……

Enki) Vede! Generale! Che, se vuole, riesce a comprendermi!

Enki) Sarano solo una minoranza coloro che non riusciranno ad accettare la nostra evoluzione, non si preocupi!

Etana) Noi; Generale, facciamo sempre calcoli matematici, parliamo di eventi naturali, di fenomeni cosmici, di analisi scientifiche, di programmi spaziali; ma dov’è finita la parola amore…..

Enki) Amore?! Quale amore ci ha dimostrato la natura? Le sembra che l’esistenza si preoccupi  di amarci?!

Enki) Forse?! Quando nasciamo e quando moriamo, la natura ci dimostra una leggera forma di sentimento; ma durante l’esistenza: la natura non bada in alcun modo a questo amore del quale vuol farmi partecipe

Etana) Non posso contraddirla, ma voglio sensibilizzare il problema, perché chi danneggia gli altri esseri viventi: danneggia se stesso; lo ricordi, Generale!

Enki) Vede! Questo è l’amore: la collaborazione, io la correggo e le mi corregge! Entrambi ci aiutiamo ad evolvere……


La nostra specie

Enki) La nostra specie si estinguerà, siamo pochi esemplari e non abbiamo il tempo per adattarci a vivere sul pianeta Terra.

Enki) Il nostro DNA contiene informazioni importanti che, per la responsabilità esistenziale, non possiamo permetterci di perdere.

Enki) Mescolando le nostre cellule genetiche, con quelle umane, possiamo generare una nuova specie, al fine di salvare la nostra coscienza e la nostra memoria.

Enki) Nessuno: si accorgerà di nulla; e tutti saranno meravigliati dalle nuove capacità acquisite nelle nuove nascite di umani, incrociati con la nostra specie.

Etana) E…con quelli che non si mescoleranno con noi?  Cosa facciamo, con loro?!?

Enki) Ahahahaha….. Generale!??  Lei pensa che: qualche maschio umano resisterà? Alla bellezza seduttiva, delle femmine, Anunnaki?!?

Enki) Non esiste una bellezza simile alla vostra, sulla Terra; lo sa? Farete degli uomini dei veri burattini, perché: perderanno i sensi, solo osservandovi.

Etana) Quindi: dopo l’astronauta devo imparare a fare la escort?! Ma come si permette!!!

Enki) No! Non deve fare la escort! Deve salvare la sua specie, Generale!!!


Gli esperimenti

Enki) Abbiamo già provveduto all’inseminazione artificiale di seme anunnaki sulle femmine Terrestri e seme terrestre su femmine anunnaki.

Presto avremo i risultati, ma dalle analisi, eseguite in precedenza, abbiamo una reale possibilità di nascite miste.

Enki) Nella prossima missione sul pianeta, dovete recuperare altri umani e portarli su Nibiru Main Source per ulteriori inseminazioni.

Etana) Ma lei è un mostro Generale!!!

Enki) No!!! Voglio salvare la nostra specie senza causare gravi danni, mi creda! Non abbiamo scelta….

Enki) Porterete gli umani pronti alla missione sullaTerra, li lascerete nell’Iraq meridionale e il comandante Sumer.


Etana) Il comandante Sumer???

Enki) Si! Il primo umano recuperato è veramente intelligente, sarà il comandante degli umani che costruiranno il primo impero civile sulla Terra. Sumer: Il signore della civiltà.

Etana) Quali programmi ha per me? Generale?

Enki) Lei: dopo aver lasciato gli umani e recuperato gli esemplari da inseminare artificialmente: torni immediatamente su Nibiru Main Source,

per prepararsi ad una missione simile nella terra d’Egitto con ammaraggio nel Mar Rosso, lascerete alcuni individui in Terra d’Etiopia e altri in Terra d’Egitto.

Etana) Una missione dalla portata colossale, Generale Enki! 

Enki) Sono felice che le interessi! Questa missione: è l’unica possibilità per salvare la nostra conoscenza, acquisita in circa 600 mila anni, di esistenza degli Anunnaki.


Etana) Quale programma di allenamento mi consiglia? Generale?

Enki) Deve Raddoppiare le ore di allenamento fisico; non meno di quattro ore ogni ventiquattro, per almeno 160 ore di allenamento totale.

Deve allenarsi per riuscire a scendere dalla nave spaziale, perché l’interazione gravitazionale e la pressione esercitata dall’atmosfera terrestre sono un terzo di quelle di Nibiru;

ma noi non siamo più allenati; e il nostro organismo deve reintegrarsi per sopportare queste forze.

Enki) Abbiamo recuperato alcuni alimenti terrestri, si faccia consigliare dal medico della stazione spaziale:

per trovare un’alimentazione che la equilibri fisicamente e irrobustisca la sua struttura ossea e muscolare.

Enki) Ho già inviato i file della missione al suo computer personale, buon lavoro; Generale!

Etana) Grazie, non la deluderò!

Enki) Lo so, lo so……..


Fine del capitolo 8° della leggende science & fiction: L’impero di Enki –“Enki’s Empire”

Trovi i capitoli pubblicati in precedenza nella categoria;

Nibiru; l’Impero di Enki – Enki’s Empire


 

https://www.umanambiguita.com
Umanambiguita.com

www.umanambiguita.com

Information & Entertainment

A free & realy social comunication


Informazione & intrattenimento

Lascia un commento