La Luna nello stagno – 9/2001

Testo di Guss Old Lion, la magia africana del pensiero e dell’immaginazione


La Luna nello stagno

Guarda lo stagno: vi è una luna riflessa
che ti illumina il volto.
 
O forse è il tuo volto
che nell’acqua si specchia.
 
Non ricordo se è passato del tempo,
ma la tua voce, gli occhi e il sorriso:
 

nella mia mente, resteranno in eterno.


(Settembre 2001)
 Gùss Old Lion