Gli errori di un uomo verso una donna

Dalle mie esperienze ho potuto constatare quali siano gli errori più comuni commessi dall’uomo nei confronti della compagna sentimentale o della moglie

 

 

Gli errori dell’Uomo

 

Vi sono espressioni e modi di fare che l’uomo non nota di se stesso ma che possono compromettere la vita sentimentale della coppia

oltre che a danneggiare psicologicamente la donna.

Quindi ho deciso di osservare attentamente gli errori commessi dall’uomo ma soprattutto i miei nelle mie esperienze sentimentali.

 

 

 

 

La gelosia nella coppia

 

Purtroppo avevo un carattere molto geloso sino a 35 anni di età che estenuò la pazienza della mia prima donna e anch’io mi accorsi

di quali brutte figure stavo facendo difronte a tutti.

Credo che la gelosia sia il primo fenomeno da evitare nei confronti di una donna perché questa mancanza di fiducia delude e

impaurisce la partner che si sente minacciata.

Ma anche la donna gelosa stressa l’uomo imprigionandolo nelle paturnie femminili che rendono la vita di coppia impossibile.

 

 

 

La sfiducia

 

Non fidarsi mai della propria compagna trasforma la delusione femminile in un problema esistenziale

nel quale si sente incapace difronte al partner che col passare del tempo cercherà di evitare.

Questa sfiducia non è inerente alla gelosia ma all’orgoglio ostentato dell’uomo nei confronti del sesso opposto.

O dovuta a problemi del soggetto che lo rendono diffidente con tutta la società, non solo con la sua compagna sentimentale.

Forse dovuto ad una insicurezza cronica o a idiosincrasia caratteriale che non permette al soggetto di avvicinarsi a cose o persone

per la reazione  allergica immediata.

 

 

 

L’incomprensione

 

Sovente l’uomo non comprende nulla della donna neppure i suoi momenti delicati come durante il ciclo mestruale o la gravidanza e lo svezzamento

Periodi in cui le energie della donna sono impiegate per generare, partorire e allevare il nuovo nato che prenderà il posto del compagno o

del marito per la necessità continua di attenzioni.

Non comprendere questi momenti delicati della donna genera nel soggetto diffidenza e gelosia con forme di paranoia dovute alla paura di essere stato tradito.

Perché non si accorge dei problemi della donna ma vede solo le sue necessità sessuali o sentimentali, che inevitabilmente lo spingeranno a

commettere errori e a tradire lui stesso la sua compagna.

 

 

L’Aiuto domestico

 

Per coloro che possono permettersi la donna di servizio non occorre leggere questo paragrafo ma se siete voi a occuparvi di tutto, in casa: dovete aiutarvi.

Lasciare la donna sola a fare le pulizie di casa è ormai degradante per la donna, che si ritiene alla pari dell’uomo e quindi

può sentirsi offesa per essere considerata l’unico spazzino di casa.

M anche per il dovere di un uomo di mettere ordine in casa sua ed eseguire ciò che è necessario per abitare una casa igienica e rispettabile.

 

 

 

La confidenza reciproca

 

La troppa confidenza causa mancanze di rispetto che anche se vengono eluse con lo scherzo restano incise nella corteccia cerebrale.

Quindi occorre discrezione nella confidenza privata e comportarsi quasi come estranei quando ci troviamo nella società

per poter rivivere l’emozione del primo giorno nel quale l’estraneità e la mancanza di confidenza hanno innescato il rapporto di coppia.

 

 

 

Il rapporto continuo

 

Dalle mie esperienze e dai miei studi è apparso che un uomo non può abbandonare un donna per più di due mesi.

Anche se la donna fosse contenta di restare sola per più tempo ho compreso che dopo 60 giorni il rapporto sentimentale

tende a slegarsi o a venir meno presente.

Questa situazione di solitudine dei partner genera nella donna distacco e nell’uomo occasione di tradimento.

Ne consegue che per una sana relazione sentimentale che duri nel tempo occorre un presenza equilibrata del partner con la sua compagna.

Equilibrata anche perché la continua presenza stancherebbe, comunque, la sua compagna che proverebbe senso di soffocamento da relazione.

 

 

 

 

L’ossessione del sesso

 

Alla donna piace fare sesso quanto all’uomo anche se non ha i problemi maschili che trasformano l’individuo ancora giovane in un cavallo pazzo, di sesso.

Ma a differenza dell’uomo la donna non pensa solo a quello come sovente accade per i maschi infatti l’uomo pensa al rapporto sessuale:

prima che a quello sentimentale, anche se poi nega tutto e sostiene che sia solo l’amore.

 

Mentre all’inizio di una relazione sia pressoché normale che i due amanti abbiano  molti rapporti sessuali frequenti:

dopo qualche tempo, che varia dal carattere della coppia, questa abitudine sessuale diminuirà la sua frequenza

per la nascita di figli o per problemi quotidiani che non lasciano il tempo ne la mente libera di pensare al rapporto sessuale.

 

In questo caso l’uomo potrebbe non comprendere cosa sta accadendo alla relazione e quindi potrebbe mettere

sotto stress la sua compagna per motivi sessuali che lei non comprenderebbe

Perché crede per scontate che anche l’uomo possa comprendere i motivi di queste circostanze in cui l’uomo si sente abbandonato sessualmente.

 

Non negargli mai un figlio se hai compreso che lo desidera e soprattutto se te lo chiede; perché la donna ha naturalmente

l’istinto materno ed il parto è per lei fonte di orgasmo intenso.

 

 

 

La Privacy dei partner

 

 E’ uno degli elementi necessari per la relazione di coppia infatti sia l’uomo che la donna non amano si curiosi nella loro privacy.

Quasi tutti abbiamo qualcosa da nascondere; che ci mi metterebbe in imbarazzo se fosse svelato a colui che ci stima.

Ma il problema grave che viene generato dalla curiosità e dalla violazione della privacy dei partner consiste in ciò costruirà

il nostro cervello con le informazioni apprese dallo spionaggio effettuato ma mancante di elementi importanti.

Perché le informazioni che puoi trovare spiando la tua compagna saranno elaborate dal tuo cervello tramite le tue paure.

Che permetteranno alla tua mente di generare congetture e mere illusioni che confonderanno ulteriormente il tuo pensiero o ti convinceranno che sia vero: ciò che non esiste.

 

 

 

L’apprezzamento delle amiche

 

Un fenomeno sottovalutato dagli uomini è la reazione all’apprezzamento o dal paragone elaborato nei confronti di un’amica della tua compagna sentimentale.

Ricorda che anche se non sembrerebbe, le donne sono sempre in rivalità e critica tra loro quindi meglio evitare di stimare amiche

per qualche pregio che la tua partner non ha.

Come quando le paragoni ad altre donne questa abitudine errata è da eliminare infatti neppure a te piacerebbe essere paragonato o superato da un’altro.

 

 

 

 

 

La sicurezza economica

 

Questo è il tasto più delicato, non posiamo generalizzare, anche se effettivamente la donna necessita sicurezza sentimentale ed economica

quindi dopo essere stato fedele e comprensivo non dimenticare che il denaro è ciò che fa girare il mondo e la società.

Non pronunciare mai la frase: sono in crisi economica non possiamo spendere, soprattutto non avvicinarti ad una donna

con l’intenzione di costruire una relazione se non sei in condizioni economiche appropriate.

Facendolo rischi l’insulto e di essere disprezzato per non avere potere d’acquisto, la donna è un essere vivente come te e ha il diritto di essere rispettata.

 

 

 

 

In conclusione

 

E’ facile scrivere un articolo dopo avere vissuto tutte le esperienze necessarie per comporne il contenuto ma

non basta leggerlo o giudicarlo e neppure sentirsi giusti per averlo scritto, perché questi consigli: puoi darli solo

quando hai visto la maturità non ti permette di ripetere gli stessi errori.

Perché il problema principale in un rapporto di coppia è sempre la maturità di entrambi i partner infatti raggiunti i 50 anni di età:

molti problemi sentimentali della gioventù diventano banali risate.

Ma le esperienze sentimentali che vivrai ti cresceranno e comprenderai alla lettera ciò che ho pubblicato

anche se totalmente soggettivo e non sostituibile al parere del tuo psicologo di fiducia.