Categorie
Dimensione Scienza

La durata del rapporto sessuale

Quant’è la durata del rapporto sessuale per soddisfare la donna e per essere appagato l’uomo? E’ una domanda frequente e qui trova risposta

La durata del rapporto

Nel rapporto sessuale tra sessi opposti il dubbio di molti compreso il mio era la durata del rapporto sia per me stesso che per la donna.

Quindi ho cercato di ricordare le mie esperienze e la reazione delle ragazze che si accoppiavano sessualmente con me per uno scambio sessuale.

Per rispondere a questo problema non basta il mio parere perché ogni individuo ha stimoli diversi e di diversa intensità ma domandando, alla donne, cosa provavano: posso trasmetterti alcuni particolari interessanti.

 

Il primo enigma sessuale

Il primo fattore che incide sulla durata del rapporto sessuale consiste nell’eccitazione del maschio mentre si accoppia con la femmina che può causare

un’orgasmo istantaneo all’uomo oppure irruenza sfrenata nel penetrare la donna.

Oltre a considerare la situazione fisica del maschio che a causa di un’alimentazione ricca di sale o con l’uso di alcool e altre sostanze, di cui è ignaro, potrebbe condizionarlo ad una eiaculazione precoce.

Ma eliminando questi problemi resta importante considerare  il carattere dell’uomo e della donna e l’approccio sessuale tra i due sessi.

Infatti non tutte le donne amano rapporti che si protraggono in tempi lunghissimi e non tutte vogliono la sveltina di pochi secondi.

Quindi occorre conoscere le esigenze di entrambi per iniziare ad essere appagati del rapporto sessuale tra sessi opposti.

 

La causa che incide sul tempo

Tra le cause che determinano la durata di una rapporto sessuale vi è la necessità di preliminari per le donne che amano queste attenzioni dall’uomo.

Ho notato che con preliminari molto intensi: la donna si rilassa e come lei anche il suo organo sessuale, che concede a quello maschile di penetrarla con facilità e senza eccessiva eccitazione.

Mentre tentare di compenetrarla senza preliminari provoca uno stimolo intenso, all’organo maschile, ma con il rischio di un’eiaculazione istantanea

per coloro che sono più sensibili o non hanno attività sessuale abitudinaria e quotidiana.

Infatti per coloro che fanno sesso tutti i giorni: questo problema è relativo perché sia il cervello che l’organo sessuale maschile sono abituati e non percepiscono

un’eccitazione improvvisa ed intensa ma  hanno un’approccio ordinario come per bere un caffè.

 

Per rilassare la femmina

Occorre calma e passione senza mettere in gioco l’organo maschile per dimostrarne la sua potenza la donna deve essere preparata come con pazienza

stimolandola senza iniziare dal suo organo sessuale ma stuzzicandola e invogliandola tramite i punti più sensibili della femmina.

Sino a convincerla: ad iniziare, lei, il rapporto di compenetrazione, facendo del rapporto sessuale un momento intenso; dove, solo i preliminari:

hanno consumato almeno venti o trenta minuti di tempo e a chi piace: anche di più.

Certamente senza esagerare oltre la volontà della ragazza perché altrimenti: superi il limite della sopportazione femminile; e dopo aver provato l’orgasmo:

è probabile che anche l’organo maschile venga rifiutato con conseguenze che determinano l’erezione e causano traumi non indifferenti nel cervello dell’uomo.

 

Ad orgasmo avvenuto

Se l’intensità dei preliminari portasse la donna ad un orgasmo completo non pretendere di penetrarla ma attendi che lei sia nuovamente disponibile:

normalmente dopo circa 20 0 30 minuti senza generalizzare perché vi sono donne che non badano a questi particolari, per una sostanziale differenza del carattere femminile da quello maschile.

 

Gli eccitanti e stimolanti

Io amo la natura e come natura crea quindi sono contrario a qualsiasi sostanza che si intrometta tra me e il rapporto sessuale e siccome non mi puzza la vita:

preferisco terminare la mia attività sessuale quando è normale e naturale che essa finisca a causa dell’età, per non rischiare infarti e altri problemi connessi con l’uso di strumenti o sostanze dopanti.

Ma avendo ascoltato il parere di chi usa droghe o farmaci ho compreso che sono solo illusioni di potenza alle quali la donna non pensa neppure.

Anche l’alcool non ti permette di vivere con armonia il rapporto sessuale e tantomeno alla tua partner perché alla donna piace l’uomo presente con tutte

le sue facoltà intellettuali e non un robot che supera anche il limite della eiaculazione a causa dell’ubriachezza o dello stordimento da droghe.

 

Parlando con donne

Esse si lamentavano di uomini ubriachi o drogati perché dopo un certo tempo di attesa dell’eiaculazione, maschile: la donna si stufa ed inizia a pensare ad altro.

Anche della coca, sovente usata dai mistificatori della sostanza e del rapporto sessuale: mi è stato confermato, da chi l’ha utilizzata: che essa non eccita il rapporto

ma tende ad anestetizzare l’organo sessuale maschile che, non provando alcunché, rischia di perdere l’erezione.

 

Cosa consiglio all’uomo

Posso consigliare solo ciò che ho provato anch’io: un’alimentazione equilibrata, bere molta acqua, aggiungere peperoncino rosso e zenzero, ai cibi, preferire carni bianche, pesce e riso, oppure uova sode;

Trovare la pazienza per eseguire preliminari della giusta durata e accorgersi in tempo del momento in cui la donna e eccitata al punto giusto, senza la pretesa di penetrarla con irruenza.

Tenendo presente che queste informazioni nascono dalle mie osservazioni ed esperienze, quindi: non puoi generalizzare e neppure sottovalutare la tua ragazza se non ha i tuoi stessi desideri.

 

Il desiderio  di molte donne

ma non tutte, credo consista nel concepire un figlio più che nel possedere un uomo anche se all’apparenza tutte ti avvertono che non vogliono restare incinte

perché il vero orgasmo della femmina è generato dal parto di un figlio più che dalla penetrazione maschile.

Quindi se non vuoi sposarti e costruire una famiglia previeni questa evenienza oltre a consigliarti: rapporti protetti se occasionali nel caso non conoscessi il tuo stato di salute o quello della donna.

Infatti: alcune donne volevano un rapporto occasionale, con me, solo perché volevano restare incinte, ma fuori dal mio matrimonio: non mi permisi di approfittare di questa opportunità, perché amo più i miei figli di me stesso.

 

 

Potrebbe interessarti

 

 

 

Di Gooss Old Lion

Information & Entertainment - free and realy social comunication

Umanambiguità: esprime e manifesta la struttura dell'umanità con informazioni che svelano misteri