Categorie
Ambigua Umanità

Crisi di governo superata con la fiducia alla camera e al senato

L’Italia supera la crisi del governo ottenendo la fiducia possiamo andare avanti per tentare di sminuire il virus e dare speranza agli Italiani

Fiducia a Conte

Matteo Renzi per occulti motivi, comprensibili solo dai suoi onorevoli colleghi, ha tentato di mettere in crisi il governo italiano forse nella speranza delle elezioni anticipate.

Un’idea a mio parere malsana soprattutto in un momento critico per il paese che sta vivendo la pandemia del coronavirus e la crisi economica generata dal lockdown e dal distanziamento sociale deciso come prevenzione per limitare i contagi da covid19.

 

Crisi di governo superata con la fiducia

Dopo aver ottenuto la fiducia alla camera il governo Conte ottiene, questa sera, la fiducia al senato con 156 voti a favore, giudicati da alcuni politici: insufficienti per riuscire a costituire un governo solido su cui riporre la piena fiducia.

Infatti alcuni politici, del governo Conte, sono più indipendenti che di parte politica, come il presidente del consiglio Giuseppe Conte, questo è il vero motivo dello scetticismo espresso da alcuni onorevoli;

che sono diffidenti sul futuro politico di questi ministri che passano facilmente da una posizione ad un’altra generando un governo dalle dubbie certezze politiche.

Renzi critica Conte per spese inutili che potevano essere concentrate per la sanità e i vaccini che sembra stentino ad arrivare in Italia ma credo che anche il ponte sullo stretto

sia solo uno sperpero i denaro di cui una gran percentuale potrebbe finire nelle tasche della criminalità organizzata invece che a destinazione, come è accaduto più volte in Italia.

Nonostante l’Italia abbia ottenuto il recovery fund Renzi vorrebbe anche il MES, circa 120 miliardi di euro, che diventerà un grave debito con l’Europa.

Sembra comunque un vizio, di alcuni ministri, quello di tentare la crisi di governo per futili motivi nella speranza di ottenere ciò che vogliono

con i loro capricci da asilo politico, infatti sono circa 20anni che queste crisi di governo affondano i programmi di governo e l’economia del paese.

 

Un voto molto importante

Quello di oggi perché permette al governo Conte di continuare il suo programma per sconfiggere il coronavirus e risolvere la crisi economica dell’Italia causata dalla pandemia.

Un voto che ha risolto i capricci di Renzi dando una speranza agli italiani stressati e martoriati dal coronavirus che non da tregua infilandosi in ogni spazio che trova.

 

Il ritardatario

Un onorevole ritarda alla voto e si presenta pochi secondi dopo, che lo stesso viene chiuso, ma per non fare preferenze e non limitare alcuno viene ammesso anche il suo.

Gli astenuti sono 16 compreso Renzi, voti che, in sostanza, hanno privilegiato il governo, perché se votavano contro: il Governo Conte sarebbe crollato; i voti contrari sono 140.

 

Occorre tornare a vivere

Con le giuste precauzioni, come abbiamo fatto per altri virus più gravi del coronavirus, senza la fobia del contagio e della morte ma tentando di lasciarsi trasportare alla normalità.

Dopo aver constatato che una gran percentuale di individui sviluppano difese immunitarie che riconoscono anche il coronavirus, con un semplice raffreddore, come testato dalla sanità:

occorre prendere le giuste misure per risparmiare coloro che hanno già gravemente provato l’organismo da altre patologie e quindi sono facilmente vulnerabili, ma senza fermare coloro che possono affrontare qualsiasi malattia perché sani.

L’economia italiana si sta frantumando a colpi di lockdown deciso, proprio, per prevenire fenomeni di aggregazione, menefreghismo e inconsapevolezza; è quindi necessario

che tutti i cittadini italiani diventino responsabili del loro agire per evitare ulteriori contagi, sbloccare il paese dalla crisi economica e tornare a vivere.

Di Gooss Old Lion

Information & Entertainment - free and realy social comunication

Umanambiguità: esprime e manifesta la struttura dell'umanità con informazioni che svelano misteri