Cos’è una moschea?

Parola di origine spagnola: mezquita, mentre il suo nome originale è Masgid: nasce dalla radice araba sajada che significa inchinarsi e prosternarsi

 

Masgid 

La moschea o Masgid e un luogo di riunione e preghiera dei credenti di religione musulmana che usano questo luogo per eseguire le cinque

orazioni obbligatorie quotidiane, la riunione di preghiera nel giorno di venerdì Al Jumah, oltre per la celebrazione delle feste islamiche

di fine mese e digiuno di Ramadan, in occasione del ricordo sacrificale di Abramo che usò un montone.

Per ricordare la nascita e la morte del Profeta Muhammad, il giorno del pellegrinaggio e la nascita dell’Islam

 

 

 

Nella Moschea non sono presenti oggetti

ne immagini, ne simboli di culto perché l’adorazione è rivolta all’Invisibile,

l’Unico, Colui che decide ogni evento: l’Altissimo.

Il credente muslim non è obbligato a frequentare un edificio per ricordare l’Altissimo o eseguire le pratiche spirituali obbligatorie.

Egli può pregare in qualsiasi luogo si trovi: al chiuso oppure all’aperto purché sia pulito, se non può usare acqua,

per compiere il rito dell’abluzione obbligatoria, può usare sabbia pulita od una pietra.

Se non può muoversi, come prescritto nel culto, può pregare in piedi o seduto, oppure coricato purché le sue intenzioni siano rivolte solo al suo Signore.

Nel luogo di riunione dei musulmani possono essere anche svolte attività d’informazione politica oltre che religiosa e possono

essere raccolti fondi per la manutenzione dell’edificio e per provvedere alle necessità dei più poveri e meno agiati.

 

 

 

Cos’è una Moschea

Nasce con l’arrivo di Muhammad nell’anno gregoriano 622 dopo Gesù Cristo

(Isa ibn Mariama)

e i primi muslim a Medina per rifugiarsi dai politeisti della Mecca che volevano ucciderli.

Al suo arrivo e stabilizzazione nella città di Medina, il profeta Muhammad: fece costruire un edificio per riunire tutti i fedeli a scopo religioso e politico.

 

 

 

Per guidare i primi musulmani

sulla via della salvezza, ricordare il patto stipulato con l’Altissimo ed eliminare il culto idolatrico dalla Kaaba ridandole

il suo valore originale di: prima casa dell’uomo costruita sotto indicazione e volontà dell’Altissimo.

Costruita, prima, da Adamo e successivamente ricostruita da Abramo, per volontà del loro Signore.

(Vi sono interpretazione più profonde di questo evento ma personalmente preferisco fermarmi a questa perché le altre le considero già associazione).

La Kaaba è un edificio cubico costruito in pietra di cui l’unica originale, che resta dell’edificio, è custodita al suo interno

ed è la pietra nera, collocata nell’angolo est dell’antica Moschea di Mecca ad un metro e dieci di altezza, con misure che corrispondo a quelle di un pallone da football.

 

 

 

All’interno di una Moschea

possono essere presenti raffigurazioni di versetti contenuti nel Corano tramite mosaici di pietre colorate o disegni artistici e pittorici come gli arabeschi.

La prima Moschea costruita nella città di Medina era costituita di pietre di argilla e coperta con un tetto in foglie di palma.

 

 

 

La cupola di una moschea

situata nei paesi con religione islamica, converge solo in un punto per un motivo architettonico

legato alla scarsità di legname per costruire i telai interni e riprodurre tetti con linee diritte, un pregio esclusivo degli architetti mediorientali.

Ulteriore motivo della costruzione a cupola è rappresentare la convergenza delle intenzioni verso l’unicità dell’Altissimo.

 

 

 

Cos’è un arabesco?

Un arabesco: è un ornamento che adopera elementi geometrici per riprodurre elementi grafici  come i versetti di un libro sacro.

 

 

 

Tra le moschee più importanti

Vi sono: La moschea: Masgid al Haram la Moschea della roccia a Gerusalemme a pianta ottagonale, la Moschea del Profeta a Medina

Masgid  al Nabawi nella quale venne inglobata la casa e la tomba di Muhammad: il sigillo della profezia.

 

 

 

Importante: è la moschea di Toubà in Senegal

seconda città dopo la capitale Dakar, fondata da Sheikh Amadou Bamba (1853 – 1927) che guidò i senegalesi sulla retta via durante il colonialismo francese.

Istituendo la scuola islamica del Murudismo, fondata sulla pace, l’uguaglianza dei popoli e il rispetto del patto stipulato con l’Altissimo.

La Moschea di Touba è anche la seconda sul pianeta per numero di presenze infatti: mentre alla Kaaba, durante rito del pellegrinaggio,

sono presenti tra i sei e i sette milioni l’anno di credenti: alla moschea di Touba: affluiscono tra 3 e i quattro milioni, l’anno, di fedeli.

 

 

Altre importanti Moschee sono:

la Cattedrale do Mosca in Russia, La moschea dell’Imam Ali situata nel governatorato di Najaf ,la moschea di Al Azhar al Cairo,

La grande moschea di Al Fata presso Manama nel Barhein, la Moschea Imperiale e la grande moschea Jamia in Pakistan,

la Moschea di Bama Imbambara in India, la moschea di East London a Londra, la Moschea di Roma, di San Pietro Burgo,

potrei continuare l’elenco perché ogni moschea è molto importante per ogni credente musulmano ma credo che sia sufficiente questo.

 

 

Leggi l’articolo sulla Kaaba

Cos’è la Kaaba

 

Multi languages traslation

Qu’est-ce qu’une mosquée?

What is a mosque?

મસ્જિદ એટલે શું

¿Qué es una mezquita?