Categorie
Spiritualità Umana

Cos’è l’Inevitabile? Il rendiconto

Ciò che incontreranno, coloro che hanno associato congetture e hanno negato l’autenticità della rivelazione: saranno le loro stesse intenzioni materializzate

 

 

l’Inevitabile:

il rendiconto

 

In questo mondo economico non troverai alcuno che ti avverta sull’inevitabile destino di colui che associa fantasie all’Altissimo  e

di colui che nega la rivelazione Coranica.

Di colui che non si limita a negare e diffamare le rivelazioni trasmesse in precedenza ma pretende di sostituirsi alla verità che scese sui Profeti.

 

Alcuni popoli antichi furono orgogliosi delle loro fantasie attribuite alla verità ma di loro non esiste più nulla e le loro residenze furono ridotte in polvere.

Alcune furono distrutte da cataclismi naturali altre dalla forza degli uomini ma nulla restò di quella gente anche se poco prima: godeva nella lussuria.

 

Un esempio storico di questo fenomeno sono l’antico popolo egiziano che opponendosi alla verità dei profeti fu completamente distrutto.

Senza che rimanesse di quel popolo alcun antenato perché non amava la verità e l’unicità dell’Altissimo ma inventava e costruiva divinità

per dominare i popoli resi schiavi dai faraoni.

 

Altri popoli si estinsero sul pianeta Terra sempre a causa del loro orgoglio e di come utilizzavano il loro sapere.

Anche tu che neghi questo discorso sei perfettamente a conoscenza che un giorno riceverai il resoconto purché ti ostini a negarlo il tuo inconscio ricorda.

 

Quando riceveremo il libro, scritto con le nostre intenzioni, nessuno potrà cancellarlo e saremo obbligati a leggerlo perché non ne esiste un’altro.

Osserveremo ogni attimo della nostra esistenza sulla Terra e comprenderemo chi eravamo e cosa abbiamo generato nella vita attuale.

 

 

 

 

il rendiconto

 

Allora colui che ostentava e negava il resoconto dovrà accettare di aver perso tutto ed anche se stesso.

Oltre ad essersi precluso un prossima vita migliore di questa per la mancanza di importanti informazioni che solo in questa vita attuale

può comprendere e memorizzare.

 

 

 

 

 

Quel giorno comprenderà

 

che le sue congetture non valevano alcunché e che tutti i suoi tesori sono rimasti in un’altra vita

Questo sarà lo strazio di coloro che negano ciò che è palese: non accetteranno di aver sbagliato e come bambini inizieranno a fare i capricci

per ottenere ciò che desiderano

 

Ma purtroppo non era stato ordinato loro di fare della vita ciò che volevano e di sostituirsi alla verità con la menzogna.

Quindi saranno costretti ad accettare la loro nuova circostanza nella quale riceveranno ciò che le loro intenzioni avranno generato.

 

 

 

 

L’inevitabile è il giorno in cui tutti

 

iniziamo a giudicare il nostro passato e siamo costretti ad accettarlo per ciò che abbiamo prodotto.

Per questo motivo è importante raggiungere un equilibrio mentale che permetta di esprimere le intenzioni più appropriate:

per preparare il tuo futuro e la tua prossima vita.

A differenza degli animali, che hanno preferito non assumersi la responsabilità della conoscenza del bene e del male:

l’uomo la scelse ottenendola, ma poi volse le spalle e negò la scelta; ma insieme alla conoscenza, l’Altissimo:

diede, alla specie umana, anche l’autocontrollo e con questa qualità l’uomo è totalmente responsabile delle sue intenzioni ed azioni.

Per questo incontrerà l’inevitabile: la materializzazione delle sue vere intenzioni

 

 

 

 

Lire l’article in Français

Quel est l’inévitable? Le rapport

 

Read the article in English

What is the inevitable: the statement

 

 

Leggi Il capitolo del Corano intitolato L’Inevitabile sul sito:

Il Corano.it