Cos’è l’idiosincrasia?

E’ Una forte antipatia per qualcuno o qualcosa oppure un’allergia ad alcune sostanze che si manifesta istantaneamente al contatto, del soggetto, con esse

 

 

Cos’è l’idiosincrasia?

 

Si potrebbero fare molti esempi di idiosincrasia ma mi limiterò a pubblicare solo ciò che ho potuto osservare personalmente

riguardo questo sintomo umano che può causare una reazione allergica sia  fisica che psicologica, infatti:

l’idiosincrasia si può considerare un’ipersensibilità al contatto.

 

Mi è successo ad una mano quando usavo alcuni prodotti per la verniciatura infatti dopo un’iper infiammazione

ho usato una crema al cortisone per curarla.

Ma dopo un po’ di tempo le mie mani sono diventate ipersensibili anche alla polvere, infatti sono costretto a disinfettarle

con l’Amuchina dopo averle sporcate anche solo di polvere.

 

 

 

Psicologicamente

 

è accaduto che ho provato la sensazione di repulsione istantanea nei confronti di alcune  persone.

Anche solo il pensiero della loro presenza mi turbava e allontanava da esse, ma poi scoprii che, questo fenomeno

di idiosincrasia psicologica: fu molto conveniente per la mia vita.

Infatti allontanandomi sempre da tutti coloro che mi stimolavano l’idiosincrasia: fui sempre libero di vivere la mia esistenza.

Mentre seguendoli l’avrei compromessa come hanno fatto loro con le loro stesse mani, quindi non credo che l’idiosincrasia sia un grave problema

ma un’avvertimento che ti aiuta ad evitare ciò che potrebbe danneggiare la tua persona.

 

 

 

La percezione di antipatia

 

Adattandoti e integrandoti dove vogliono gli altri, invece che la tua coscienza e la tua volontà e facendoli felici accondiscendendo alle loro intenzioni:

Regali la tua vita e la tua intelligenza a cose o persone che annulleranno te stesso per servirsi della tua disponibilità.

 

Questo fenomeno: di antipatia impulsiva ed istantanea nei confronti di qualcosa o qualcuno: è normale se non dipende da una congettura mentale.

Ma solo da una percezione sporadica e non convincente nella quale il soggetto si pone delle domande perché non comprende cos’è.

 

Congettura mentale: che genera un’illusione per cui il soggetto tende a credere che tutto e tutti gli siano antipatici e

il farlo ragionare: servirà solo a rinforzare la sua illusione.

In questo caso devi rivolgerti al tuo psicologo di fiducia per risolvere con lui questo enigma psicologico di idiosincrasia sociale.

 

Per quanto riguarda l’idiosincrasia fisica devi rivolgerti al tuo medico di famiglia o ad un dermatologo professionista che analizzi il tuo problema.

Molto importante è sempre fare attenzione a ciò che ingeriamo durante l’alimentazione o tocchiamo durante il lavoro

per risolvere facilmente il problema individuando la causa.

 

Queste informazioni sono di carattere psicologico ma non sostituiscono il parere del tuo psicologo, grazie per la visita.