Cos’è la psicologia della bestia?

Nell’età adolescenziale provai timore per la bestia apocalittica e mi spaventava il suo numero; cosa rappresenta questa simbologia numerica?


La psicologia della bestia

 

 

Cos’è la psicologia della bestia?

 

Per molti anni dall’infanzia sino all’età adolescenziale ebbi una paura terrificante nell’osservare il numero della bestia, nel scriverlo e nel pronunciarlo perché spaventato dall’interpretazione con la quale ero stato educato alla religione.

Collegato anche a interpretazioni sataniche: il 666 rese la mia conoscenza priva di alcuni elementi essenziale per la maturazione della mia persona.

Essendo questo numero: la rappresentazione e il nome della bestia apocalittica che divora coloro che l’anno adorata, cercavo di evitare chi e cosa possedesse questo numero o anche la sua somma.

Questo fenomeno ha comportato un notevole rallentamento nella mia evoluzione culturale perché mi isolò da informazioni importanti per la coscienza.

Purtroppo in questo mondo tutto viene strumentalizzato per il fine economico e politico e ne consegue un ulteriore confusione informatica.

Per ottenere dai popoli ciò che conviene ai governi e alle religioni vengono proposte notizie confuse e terrificanti per ottenere l’effetto psicologico desiderato sul popolo e dirigerlo in una via piuttosto che in un’altra.

Infatti, non solo io, ma molte persone osservando il numero 666 prova timore come se avesse visto un mostro che vuole aggredirle.

Questo numero viene anche associati a croci o pentagrammi rovesciati con l’aggiunta di corna e sfondi rosso sangue.

Elementi strumentalizzanti che confondono ulteriormente la cultura del 666 che viene ritenuta satanica; ricordo che, a 15 anni di età in una libreria:

notai un libro interessante ma siccome aveva impresso in copertina il 666 con il pentagramma rovesciato lo posai immediatamente e mi andai a lavare le mani.

Ho notato che con il 666 molte persone fanno tutto ciò che li rovinerà nella loro vita psicologicamente, usate il numero per motivi validi non per vane pubblicità a scopo di lucro.

il 6 è un sistema matematico rifiutato da Pitagora che lo ha respinto rafforzandolo con tre 6 e attribuendolo al male per rifiuto di un’altra cultura


La cultura del sei:

Sistema sessagesimale portato nella civiltà dai Sumeri e adottato successivamente dai Babilonesi,
rifiutato da Pitagora e dalla Chiesa Cattolica perché credevano tutti di essere più giusti.
Oltre alla semplicità. del sistema numerico decimale, nel fare le divisioni. Mentre: con il sistema sessagesimale occorrevano tabelle di riferimento per invertire il divisore.
 
Ora comprendo perché alla Bibbia non le date alcun peso, per svelare il mistero è arrivato Googol.

Grazie Google sei una fantastica pantera. Un Googol indica il numero 1 seguito da 100 zeri.


Cari cattolici ed Ebrei

Era un numero riservato solo a voi e al Vaticano?
Perché mi sembra che l’abbiate usato molto, privando della sua conoscenza l’umanità intera, è solo una mia utopia?
Sarà stata: una svista?!
Userete il 666 per generare l’apocalisse con gli effetti speciali?
Ci fotterete sempre perché siete più furbi?
No: forse per colpa della nostra ignoranza e ingenuità.