Cos’è la gravità o forza di attrazione

In questo articolo trovi informazioni inerenti alla gravità costituita da particelle chiamate gravitoni, la gravità è la forza di attrazione tra corpi e particelle aventi massa


Cos’è la Gravità

 

La gravità per la relatività generale è:

L’interazione gravitazionale è generata dalla curvatura della materia spazio tempo (lo spazio vuoto dell’universo)

causata dalla massa di un pianeta, una stella o un buco nero. (come la curvatura di un materasso quando vi appoggi un peso)

Il corpo spaziale ruota in questo imbuto causato dalla sua massa che genera un’onda gravitazionale che attrae masse più piccole

e la cui velocità di fuga, dall’onda gravitazionale terrestre è di 40 000 chilometri orari mentre:

dall’incurvatura causata da un buco nero super massiccio occorre superare la velocità della luce per poter uscire dalla sua interazione gravitazionale.

La gravità è una della quattro interazioni fondamentali delle forze della natura e consiste nella curvatura della materia spazio tempo causata da un corpo o una particella aventi massa o energia.

Una piccola massa a grande velocità deforma lo spazio tempo nella stessa misura di una grande massa ferma.

Quindi la velocità di un corpo, o una particella, modifica anche la sua massa.

 

Isaac Newton (1642 – 1727)

La legge gravitazionale universale sostiene:

Che due masse o particelle si attraggono con una forza direttamente proporzionale al prodotto delle loro masse e inversamente proporzionale al quadrato delle loro distanze.

La gravità del sole che è molto distante è piccolissima ma mantiene la Terra nella sua orbita mentre la gravità lunare è responsabile delle alte e basse maree; e in parte anche dei nostri umori.

La forza gravitazionale si estende in tutte le direzioni e all’infinito, ma pur sembrando potente si indebolisce notevolmente con l’aumentare della distanza.

Ultima teoria: Gravità = forza entropica

Enrik Velinde nel 2009 descrive la gravità come un grado di disordine di un sistema o forza entropica,

che sostiene la gravità la conseguenza del comportamento statistico dell’informazione, collegata alla posizione delle masse e delle particelle.

Questa teoria si collega con la termodinamica della gravità con il principio olografico e comporta che la gravità non sia un interazione fondamentale

ma un evento che nasce dal comportamento di gradi di libertà microscopici codificati su uno schermo olografico.

Lo schermo olografico è una teoria sulla gravità quantistica che sostiene che l’intera informazione totale contenuta in una regione è proporzionale al quadrato del raggio e non al cubo.

Corrispondente alla superficie che racchiude la regione in questione e non alla massa.

Einstein relatività generale 1915

Nella teoria di Einstein la gravità non è una forza ma la capacità di una massa di deformare la materia spazio tempo, quindi non un’interazione a distanza ma immediata e dipesa da tale deformazione.

La presenza di energia e impulso determina una curvatura della geometria della materia spazio tempo.

Poiché i corpi in movimento seguono traiettorie curve che uniscono due punti nello spazio (essendo la materia spazio tempo curva) ne consegue l’accelerazione dei corpi, indipendentemente dalle loro masse.

 

Per la relatività generale:

L’interazione gravitazionale è generata dalla curvatura della materia spazio tempo (lo spazio vuoto dell’universo)

causata dalla massa di un pianeta, una stella o un buco nero. (come la curvatura di un materasso quando vi appoggi un peso)

Il corpo spaziale ruota in questo imbuto causato dalla sua massa che genera un’onda gravitazionale che attrae masse più piccole

e la cui velocità di fuga, dall’onda gravitazionale terrestre è di 40 000 chilometri orari mentre da dall’incurvatura causata da un buco nero super massiccio occorre superare la velocità della luce.

 

Cos’è la fisica quantistica