Cosa fare se t’accorgi che non puoi?

Cosa fare se t’accorgi che non puoi? Andare avanti e non voltarti mai, se cerchi troverai il motivo per cui sei; e della lunga attesa non te ne pentirai

 Se ti accorgi che non puoi

 

Cosa fare se t’accorgi che non puoi?

Guardandoti dall’alto osservando il tuo comportamento

Non esiste quel futuro perché vivi in ogni istante

istante dopo istante ti trovi sempre nel presente

 

Cosa fare se t’accorgi che non puoi?

Andare avanti e non voltarti mai,

se cerchi troverai il motivo per cui sei

della lunga attesa non te ne pentirai.

 

Il passato non è proprio ciò che intendi

Restano i ricordi che sono informazioni

Sovente amo ritornarci; per vedere i figli

e gli amori, dipinti,  con nuovi pensieri.

 

Cosa fare se t’accorgi che non puoi?

Andare avanti e non voltarti mai,

se cerchi troverai il motivo per cui sei

della lunga attesa non te ne pentirai

 

Dimenticare le istruzioni apprese per il volo?

In questo caso: serve, solo, per schiantarsi al suolo

Non servono i rancori e neppure le vendette

Occorre solo che comprendi e con calma ti allontani

da tutto ciò che è estraneo: ai tuoi piedi e alle tue mani

 

Cosa fare se t’accorgi che non puoi?

Andare avanti e non voltarti mai,

se cerchi troverai il motivo per cui sei

della lunga attesa non te ne pentirai.

Guss Old Lion

 

Lascia un commento