Cosa ci ha regalato Papa Francesco

Papa Francesco è stato l’unico pontefice che ci ha concesso di intravedere una verità che per almeno 2000 anni è stata occultata, quale realtà ci fa osservare il pontefice?


Papa Francesco

 

 

Cosa ci ha regalato

Papa Francesco?

 

Le persone importanti e colte come Papa Francesco riescono a comunicare messaggi costituiti da gesti e parole che permettono l’evoluzione della fede.

L’anno scorso:

in occasione della modifica di alcune parole, che formano alcuni capitoli della bibbia e dei vangeli, mi adirai contro me stesso per aver dato peso, da molto tempo, alle parole del libro venerato dai cristiani.

Questo evento rischiò di compromettere la mia fede perché capii che se questo fenomeno avveniva pubblicamente e senza pregiudizio:

significava, che tutto il libro poteva aver subito modifiche a causa della fantasia, del desiderio e del sentimento dell’uomo, durante i secoli trascorsi.

Ma Grazie a Papa Francesco ho potuto riconsiderare la mia fede ed appoggiarla su pilastri solidissimi e indistruttibili.

Infatti la fede non può essere costituita da misteri irrisolvibili e da parole incomprensibili ma può nascere unicamente:

da una costante esperienza nella mondo spirituale e nell’adempimento dei consigli dell’Altissimo.


 


Cosa ci ha regalato

Papa Francesco

 

Le congetture umane ed antiche di una visione fantasiosa della fede e della spiritualità:

compromette la psicologia dell’individuo che rischia di vivere in una minaccia continua o nell’illusione di un perdono divino;

che solo il soggetto in questione può trovare in se stesso, sostituendo l’azione dannosa con una vantaggiosa e comprendendo il suo errore.

Certamente l’articolo è indicato per coloro che hanno bisogno della fede e della spiritualità come me stesso.

L’ateo si farà una risata, ma infatti Umanambiguità: è un blog d’informazione e intrattenimento e quindi “divertiti”

Un versetto, che viene ripetuto per molte volte al giorno da un’altra cultura monoteista, dichiara:

Non v’è costrizione nella religione la retta via si distingue molto bene dall’errore.

Ne consegue che dopo circa un anno di antipatia nei confronti della decisione di modificare la Bibbia: ho ritrovato una pace e un’armonia ottime tra me e la nuova considerazione della mia fede.

Ho trovato le fondamenta della mia fede e siccome non posso rifiutare l’Altissimo, per la mia necessità spirituale e psicologica: 

mi sono ancorato ad esse con radici profonde che non invadono solo la terra ma anche il cemento; quindi: Grazie a Papa Francesco.


 


Cosa ti ha regalato

Papa Francesco?

 

Questo gesto mi conferma l’autorità dell’Altissimo e la connessione spirituale che il pontefice ha con il Creatore.

Infatti: il gesto di modificare anche solo una parola della preghiera di Gesù:

ha permesso a tutta l’umanità di sganciarsi psicologicamente dal vincolo della cultura antica e da una scrittura

che può essere male interpretata e che rischia di allontanare dalla fede.

In questo modo l’umanità può riavere il suo vero Dio che è lontano dalle congetture umane ma si insinua tra te e il tuo cuore.

L’Altissimo fa ciò che vuole e tramite Papa Francesco ha liberato l’umanità dalle congetture che essa aveva generato per se stessa.

Riavvicinando la specie umana alla spiritualità e alla vera fede che nasce dalla riconoscenza dell’Altissimo e dall’osservanza dei Suoi consigli.


 

Come hai potuto notare esistono molteplici interpretazioni che puoi attribuire ad un gesto o ad un fenomeno per questo motivo è nata: Umanambiguita.com

Diverte informandoti