Cane e salute umana

Il Cane o la presenza di un animale, nella vita dell’uomo, migliora la sua salute psicologica e riduce lo stress 


Cane e salute

umana

 

Cane e salute: è stato provato che la presenza di un animale nella vita quotidiana dell’uomo produce effetti biologici sul suo cervello tali da ridurre lo stress e di conseguenza la pressione sanguigna,

la respirazione e l’ormone di ossitocina viene incrementato  quando ci troviamo in presenza di un cane, contribuendo a farci sentire di buon umore.

Queste proprietà salutari, che dipendono dal convivere con un animale, favoriscono l’apparato cardiocircolatorio riducendo la possibilità di infarto.

 

Per il nostro organismo il vantaggio ottenuto in compagnia di un animale è simile a quello ottenuto dopo aver smesso di fumare e bere alcolici.

La presenza di un Pet è meglio di un anti depressivo, soprattutto negli anziani che tendono a restare soli e quindi ad avere possibilità di depressione da solitudine.

 

La presenza di un cane, per i bambini con difficoltà di apprendimento, è un utile sprono alla reattività con il suggerimento del terapeuta.

Il rapporto Assalco-Zoomark 2017 degli animali di affezione in Italia è di 1:1 con gli individui.