Avviso per i musulmani nel mondo

Gli allarmi causati dalla minaccia terroristica, dell’Islam estremista, mi costringono a pubblicare un avviso, nella speranza che venga considerato dal mondo islamico.


Comunicato importante

 

 

Messaggio ai terroristi

Per quanto ne so, il terrorismo: è solo una tecnica del sistema mondiale per gestire l’opinione pubblica e dirigerla verso la politica prescelta dal sistema.

Come avvenne a Savona e in altre località italiane negli anni 70 per mano del brigate rosse.

Nonostante non abbia capito bene:

per quale motivo, l’islam estremista, compia attentati nel nome della sua religione; conosco abbastanza il Corano e la Shari’a

per comprendere che vi state facendo prendere in giro da qualche super potenza o multinazionale.

Qui: in occidente ne abbiamo già avuto le prove.


A parte i casi, isolati:

compiuti da malati di mente o tossicodipendenti; che si considerano di religione islamica perché hanno appena recitato la testimonianza di fede.

Mentre nei vostri Stati: non è permesso neppure pensare all’alcool o alle droghe, quindi mi domando: quale religione?

Se non siete al corrente di ciò che contiene il Corano: posso avvertirvi che i versetti che inneggiano alla violenza sono, semplicemente, racconti di un periodo storico dell’Islam;

che appartiene al 610 dell’anno gregoriano, quando: il rischio di essere traditi, dal nemico, era mortale.

Ne consegue: che la vostra intenzione è nettamente lontano dalla retta via, predicata dal profeta Mohammad (che la pace sia su di lui)

Oltre a farvi notare: che la vostra tecnica di guerra è quella dei Khmer Rossi (comunisti cambogiani di una divisione dell’esercito del Vietnam del nord); e non quella ordinata dal Corano;

che si limita a sostenere che devi difendere la tua vita, la tua terra, la tua casa e la tua famiglia.

 

Il Corano vieta!

Anche in caso di guerra: di toccare bambini, donne e anziani; come anche i disabili e gli individui malati.

Ordina di non uccidere, ma di fare prigionieri da trattare dolcemente, liberarli dopo un po’ di tempo previo riscatto, mentre: se vogliono convertirsi alla religione islamica e restare con voi: trattateli come i vostri fratelli. Non Uccideteli! Non Torturateli!

Il Corano vieta il suicidio! Nel capitolo in cui è scritto: di gettarvi con tutta la vostra forza sulla via dell’Altissimo, intende con il cervello e l’intelligenza, mai con l’odio e nemmeno con la violenza.

Ho potuto constatare: che un vero credente, nell’Altissimo, non ha neppure necessità di parlare! Per ottenere la giustizia e la Misericordia dell’Altissimo!

Comprendo: che nei vostri paesi ci sono molte persone che patiscono la guerra, la fame e che vivono nella povertà assoluta.


Se volete risolvere questi problemi:

dovete lasciare le armi e prendere i libri per studiarli; capire e risolvere col cervello e l’intelligenza; invece che con l’odio e la violenza; che aiutano, solo, il sistema a sfruttare le vostre vite, come le nostre.

Una conferma, della vana forma islamista espressa dal vostro terrorismo, è rappresentata nel colpire sempre le stesse persone, che non sono responsabili delle vostre disgrazie.

Mentre i veri responsabili: giocano con la vostra e la nostra vita; senza alcun scrupolo di coscienza e nella loro sicurezza totale.

Prendendo accordi anche con i vostri capi; e usandovi per gestire i mercati finanziari di tutto il mondo.

Con i vostri attentati e sacrifici umani: infangate il nome della religione Islamica, così facendo: nessuno comprenderà, mai, le verità che in essa sono contenute.

E’ per il rispetto del messaggio inviato dall’Altissimo, tramite il Corano, che vi trasmetto questo comunicato.

L’Islam: è un cultura religiosa che insegna ad ottenere la pace tramite la sottomissione all’Altissimo; che ha creato ogni cosa visibile e invisibile ai nostri occhi.

Dopo un un vostro attentato: chi ha perso la vita era: solo un uomo o una donna come te, mentre chi comanda: non rischia mai! Ricorda!

 

Per quale motivo è sbagliato colpire i cristiani?

Perché fu un Re cristiano d’Etiopia, per volontà dell’Altissimo, che salvò i primi musulmani e la religione Islamica: Ashama ibn Abjar nel 614 anno gregoriano.

Mentre oggi gli occidentali, e in particolare l’Europa, hanno accettato di ospitare i musulmani di altri paesi: in Italia e in tutto il continente.

Attualmente i cristiani europei lavorano e pagano le tasse per sostenere le prime necessità degli immigrati musulmani e cristiani.

Ne consegue che state combattendo chi sino ad oggi a cercato di capirvi e di aiutarvi, ma non dovete confondere i potenti del mondo, che vi combattono, con il popolo che vi aiuta.

Tutti i popoli sono servi di questo sistema mondiale, ma sovente confondono gli amici con i veri responsabili delle loro disgrazie.

Generando odi e violenze che permettono al sistema di arricchire ulteriormente; e distruggendo la vita di persone, ignare, del meccanismo mondiale.


Sono a conoscenza

che alcuni musulmani, pur non essendo terroristi, simpatizzano per il terrorismo islamico, voglio darvi un consiglio:

osservate il mondo e il sistema meccanico con il quale gestisce gli esseri umani, tutti partecipano al suo mantenimento; e gli atti terroristici: forniscono solo un’ottimo guadagno al mondo dello spettacolo e dell’informazione.

Oltre a movimentare i mercati finanziari, e distruggere la vita di persone che lavorando e pagando le tasse: vi hanno permesso di vivere nei loro paesi.

Con la vostra simpatia per l’estremismo islamico: infangate ulteriormente il nome dei muslim perché l’Islam è una cultura religiosa che cerca di generare la pace, mentre voi cercate di intimorire e allontanare l’umanità dalla sua cultura.

 

Ciò che sostengo con queste informazioni:

mi porta a elaborare che, invece che una lotta per la fede, sia una guerra contro i paesi che aiutano i vostri connazionali, emigrati nei paesi occidentali.

Oppure: un’accordo tra i vostri capi e i nostri, per gestire l’opinione pubblica e distruggere i governi in atto, ed ottenere una politica diversa.

 

Ho specificato:

“cristiani” perché la guerra sostenuta dagli estremisti è rivolta principalmente a loro, soprattutto ne paesi africani,

Il mio messaggio non difende alcuna forma di violenza perché la soluzione è solo nell’intelligenza dataci dall’Altissimo:

l’Unico, l’Assoluto, Colui che dipende da se stesso: che non ha generato, che non è stato generato. Non vi è alcuno uguale a Lui.

 

Pace – Salamalaykum


Leggi l’articolo: