Categorie
Ambigua Umanità

Anniversario dell’azione terroristica più famosa del mondo

Oggi è l’anniversario dell’azione terroristica che ha sconvolto l’occidente, perché di origine medio orientale, il mondo ricorda il lutto per 3000 persone

L’occidente è sconvolto

Nel rispetto delle vittime di qualsiasi disastro internazionale anch’io voglio ricordare un avvenimento che ha sconvolto l’occidente ed anche la mia vita.

Infatti da quel 11 settembre 2001 i miei ideali e i miei progetti subirono una forte scossa che mi obbligò a trasformare la mia esistenza per dissociarmi da qualsiasi politica e religione.

La politica tende a incoraggiare e a scoraggiare per meglio gestire l’opinione pubblica che è obbligata ad accettare qualsiasi forma di governo, utile all’economia del momento.

Qualsiasi religione riesce a santificare e a martirizzare gli individui praticanti che, con un semplice ideale, riescono a provare il paradiso pur vivendo all’inferno.

 

Anniversario dell’azione terroristica più famosa del mondo

Che ha smosso i mercati finanziari e convinto all’odio verso un popolo in parte diverso da quello occidentale ma per molti aspetti: simile, infatti, anche in medio oriente: il denaro fa girare il mondo.

Ma alcuni esponenti del medio oriente furono molto precisi nelle loro minacce: volevano che l’America lasciasse i loro territori e non interferisse nella politica medio orientale.

Purtroppo l’occidente si pretende padrone del mondo senza considerare le diverse culture e le esigenze governative per gestire le popolazioni mediorientali: notevolmente diverse nelle abitudini, nel carattere e nelle tradizioni, da quelle occidentali.

Pretesa che forse Joe Biden ha deciso di abbandonare; ed in questa scelta: noto una notevole intelligenza, del presidente americano che, però, potrebbe nascondere una strategia di guerra, invece di rinunciare a possedere il mondo.

 

Cosa meraviglia dei metodi occidentali

Se l’occidente avesse voluto sminuire la potenza di Alkaida: avrebbe annunciato l’attentato, alle torri gemelle, come un incidente; invece che promuoverlo, in tutta la sua potenza, con video e informazioni strabilianti e molto attraenti, infatti con questa campagna pubblicitaria:

Alkaida diventa una potenza mondiale del terrorismo e l’occidente la vittima; un fenomeno che tende a spaventare e fare dei popoli medio orientali un brutto esempio da imitare, mentre quei popoli sarebbero da ammirare e trarne insegnamento.

A noi occidentali ciò che viene mostrato di quei popoli, di religione islamica è: la privazione, la violenza e l’ingiustizia, come se le bontà e l’intelligenza fosse solo occidentale o cristiana.

 

Il coronavirus è peggio del terrorismo

Ma siccome nasce nei laboratori dei cristiano comunisti cinesi che sono in affari con l’occidente cattolico e liberale cristiano: sembra quasi una genialata, di cui nessuno vuole assumersi la responsabilità.

Nessuno accusa alcuno se non sporadicamente, ma solo per fare notizia ed aumentare l’audience; tutti santi, purché gli esperimenti, su animali, non avvengano in occidente, troppo sensibile a tali verità, ma solo all’estremo oriente in collaborazione con scienziati statunitensi.

Nel tentativo di trovare soluzioni per le malattie della specie umana: clonano topi e scimmie, già con gravi disturbi e nel 2019 hanno modificato geneticamente alcuni macachi con gene umano.

Gene umano: che per essere inserito nell’embrione della scimmia necessita di un virus vettore: quello dell’HIV delle scimmie; certamente l’intenzione è umana

ma il risultato ambiguo, purché questo non sia considerato violenza, ne terrorismo, ne venga accusato alcuno per le morti da covid19 che oggi salgono a circa 4 milioni 700 000.

 

Il ventesimo anniversario

dell’azione terroristica diventata la più famosa del mondo è stato celebrato, grazie ai media che hanno guadagnato cifre da capogiro tramite questo disastro, tutti arrapati davanti alle immagini, che se fossero reali: non sarebbero state trasmesse, come avviene in molti altri casi.

Anche i mercati finanziari hanno potuto fare le loro speculazioni tramite il collasso di alcune aziende assicuratrici e l’impennata di altri settori dell’economia mondiale.

Proprio come è avvenuto durante i primi mesi della pandemia coronavirus in cui l’oro è salito alle stelle ma è subito sceso di quota dopo la produzione del primo vaccino.

In occasione del 20 esimo anniversario del crollo delle torri gemelle: ascoltavo, su una televisione privata, una madre piangere il suo bambino vent’enne che oggi avrebbe potuto festeggiare il suo 40 esimo compleanno;

mi unisco al suo dolore ricordando mio nipote Alessio: morto di tumore a soli 21 anni, ma senza saper chi accusare, perché in occidente: la santità è sovente un dono di natura.

Di Gooss Old Lion

Information & Entertainment - free and realy social comunication

Umanambiguità: esprime e manifesta la struttura dell'umanità con informazioni che svelano misteri