Analisi del tradimento sentimentale

Il problema sentimentale, più grave: è il tradimento dell’intimità della coppia, che produce inevitabili conseguenze psicologiche con insegnamenti paranormali

 

 

Il tradimento sentimentale

Cause ed effetti

 

Premetto che questo articolo è dedicato solo a coloro che credono nella fedeltà del rapporto sentimentale di coppia.

Perché tra le culture della Terra vi sono considerazioni diverse in merito e non tutti credono nella fedeltà del rapporto tra i partner.

 

Ma se sei nato tra una cultura che ti insegna la fedeltà e il rispetto dell’intimità sentimentale allora questo:

diventerà un problema esistenziale sino a quando conoscerai gli insegnamenti paranormali del tradimento sentimentale

 

Anche, se ho notato: che quei popoli, che vengono considerati libertini nel rapporto sentimentale, non rispondono esattamente a questa considerazione.

 

 

 

Osservando il comportamento

 

di alcuni soggetti appartenenti a questi popoli, considerati libertini, non appariva alcuna accondiscendenza al

fenomeno che la loro moglie mi guardasse negli occhi mentre parlava.

 

Anzi cercavano di distrarla e di inserirsi nel colloquio, esprimendo una leggera ma visibile gelosia.

Ho notato che tutte queste culture che dovrebbero essere libertine nel rapporto sessuale in realtà sono leggende

legate al mondo della prostituzione.

 

Infatti potresti notare una scena suggestiva di sentimento nel quale sei ignaro della realtà che nasconde.

In cui vi è un protettore e una prostituta si vogliono bene, ma in realtà è solo una finzione per attirare clienti.

Lo scambio dei partner non è uno scambio sentimentale ma un lavoro tra i più antichi del mondo.

 

Neppure alcuni psicologi possono considerare questo articolo perché alcuni studi della psicologia sostengono che:

tutto avvenga per caso mentre per il mio carattere e il mio cervello tutto ha un significato e una geometria dell’essere.

 

 

 

Cause di un tradimento

 

Nella maggior parte dei casi è colpa dell’uomo? O forse della donna?

Dunque: ho cercato di ricostruire i miei tradimenti sentimentali per trovare una risposta esatta e credo di averla trovata.

Anche se è abitudine scaricare le colpe sempre sul partner, sia esso maschio o femmina, posso confermare che entrambi:

collaborano per la distruzione del rapporto sentimentale.

 

Alcuni consciamente altri inconsciamente nessuno potrebbe farlo apposta ma solo la mancanza di alcune informazioni,

ottenute con l’esperienza, compromette il rapporto di coppia.

Sostanzialmente: potresti definirla una mancanza di maturità, da entrambi i partner, essa non indica:

che il soggetto non debba maturare, ma solo l’esperienza lo farà.

 

 

 

Un altro motivo fondamentale

che spinge il soggetto a tradire il partner è la curiosità e il piacere generato dal quid emozionale stimolato dal tradimento.

Infatti il cervello sa che sta tradendo, sempre per quel fenomeno legato alla cultura di nascita, quindi automaticamente viene sovra eccitato.

Mentre in un rapporto di coppia, dove l’estraneità dei partner non esiste più, questo fenomeno di piacere intenso prodotto dal tradimento non avviene.

Sia per la normalità del rapporto, sia per il concetto di estraneità, che è quello: che ha innescato la relazione di coppia,

oltre alla mancanza del quid emozionale prodotto dal concetto di: tradimento.

 

 

 

Ulteriori motivi per tradire

 

Dopo l’esempio emozionale, che spinge al tradimento del rapporto sentimentale, vi sono i motivi materiali legati alla vita civile.

Oggi occorrono molti soldi per qualsiasi cosa desideri fare, quindi: il denaro è una necessità nell’attuale esistenza.

 

E’ normale che la donna, che si sente insicura economicamente: cerchi la sicurezza, perché oltre a quella sentimentale desidera naturalmente anche questa.

Se poi ci sono problemi sentimentali allora il gioco è completo e lei può fuggire tranquilla e serena.

Mentre per l’uomo è, per la maggiore, la mancanza di un rapporto sessuale appagante, eccitante e continuo

che lo scarichi degli spermatozoi generati durante le sue fantasie e quando gli ormoni della sua gioventù non lo lasciano in pace.

 

Anche l’uomo potrebbe amare il denaro più della sua compagna e a questo punto potrebbe tradire per motivi economici.

Ma anche in questi casi puoi notare un’immaturità di base che governa tutti questi fenomeni e solo le esperienze negative,

in merito, potranno maturare i due soggetti.

 

 

 

 

Effetti generati da un tradimento

 

Oltre al quid emozionale, che inizia a generare effetti speciali soprattutto all’inizio e durante i primi mesi di tradimento:

Il soggetto uomo sarà successivamente sottoposto ad uno stress mentale per nascondere alla moglie o alla compagna il suo tradimento.

 

Mi riferisco solo all’uomo perché sono un maschio e non posso provare ciò che percepisce una donna durante un tradimento.

Ma l’uomo traditore è ancora avvolto dagli effetti speciali del rapporto estraneo e occasionale quindi non fa caso ai suoi stress ma si sente superman.

La concubina lo fa invece sentire un giusto perché esprime se stesso e non si lascia soffocare dal matrimonio.

 

Oltre ad accontentarlo dove, forse ,la moglie non pensa o si vergogna di farlo, quindi l’uomo traditore si considera anche

mezzo giusto nel suo comportamento a causa delle necessità maschili che una donna non conosce, forse per ignoranza o per cultura.

 

 

 

Un ‘anziana signora

di nome Vanda: sosteneva che per possedere un uomo bisogna tenergli le pile scariche, altrimenti: va a scaricarle altrove

(Antica cultura femminile)

 

 

 

 

Effetti del post tradimento

 

Le informazioni sono solo soggettive e personali.

Durante i miei tradimenti notai che l’effetto superman svaniva dopo pochi giorni e al suo posto nasceva una confusione mentale

dovuta al senso di colpa.

Senso che percepisci se sei nato con un’educazione chi ti ha insegnato cos’è il tradimento del rapporto sentimentale.

 

Infatti ho notato che per soggetti appartenenti ad altre culture questo fenomeno non avviene come si è presentato al mio cervello.

Il senso di colpa per aver tradito la mia compagna sembrava avesse due momenti paralleli, in uno: mi riduceva ad un consapevole immaturo

 

Mentre l’altro momento, del fenomeno colpa: si trasformava in un dannata gelosia nei confronti della mia compagna, come se vedessi lei:

compiere ciò che facevo io.

Questo mio comportamento psicopatico, nato dopo il primo tradimento, creò un’atmosfera familiare letteralmente soffocante.

 

Soprattutto per ciò che doveva osservare la mia compagna che si sentiva preoccupata e terrorizzata dal mio comportamento ambiguo.

Ricordo che dopo l’ultimo rapporto concubino: diventai così geloso che simulai un tentato suicidio, difronte alla mia compagna

perché mi confermasse: che mi era fedele.

 

Ed evidenzio: che non ho mai fatto uso di stupefacenti, neppure di alcool o psicofarmaci, tranne qualche

bevuta di vino o birra da 15 enne.

Quindi: posso immaginare cosa può capitare ad un soggetto che è sotto l’effetto di droga o alcool, mentre è accecato da questi fenomeni.

 

 

 

Cosa è successo dopo la simulazione

 

La mia famiglia era ormai distrutta, all’evento assistettero, sfortunatamente, anche i miei figli ed un mio vecchio amico, che si trovava li per caso.

La mia reputazione era ormai scivolata nella fogna anche con chi, dei vicini, mi aveva notato.

Quindi mi ritrovai solo; e credo che se un soggetto si trovi sotto l’effetto di stupefacenti o alcool possa trasformare quella simulazione:

in un gesto reale.

 

Solo per una curiosità, un desiderio fantasioso: che generava disturbi psicologici; quindi: decisi di continuare a studiare il fenomeno.

Cercai di comprendere cosa mi stimolava alla gelosia, perché: non poteva essere solo il mio comportamento fedifrago a generarla.

Doveva esserci un altro elemento che innescava un concetto del tradimento: diverso da quello reale, perché effettivamente:

una trombata è solo una trombata, nulla di più.

 

Mentre il mio cervello generava congetture parallele, al tradimento, come se quel gesto: fosse sentimentale invece

che solo un piacere sessuale.

Compresi che forse la mia concubina mi amava, forse: questo cercava di simulare, oppure era la mia interpretazione errata

della sua disponibilità sessuale.

 

Effettivamente, nel mio cervello, non c’era la voglia di tradire qualcuno, ma solo la fantasia di avere più donne nello stesso momento.

Oltre alla convinzione infantile: che dovesse nascere, anche, un profondo sentimento tra tutte.

 

 

 

Come hai risolto il problema?

 

Ormai la mia famiglia era irrecuperabile, la mia compagna aveva iniziato a guardare altrove non mi stimava più,

come quando mi aveva conosciuto.

Gli avevo dimostrato i miei difetti, soffocato l’esistenza con le mie paranoie di gelosia; e i miei gesti insulsi.

Quindi decisi di lavorare su me stesso  per migliorare il mio carattere, perché ero consapevole che i miei figli:

avrebbero avuto bisogno di me e che non potevo abbandonarli.

 

Allora decisi di rivolgermi a chi non poteva simulare alcunché di sentimentale, per osservare la reazione del mio cervello.

Decisi di frequentare prostitute per modificare il mio programma mentale che si ostinava a mettere il sentimento anche nel cesso.

 

Ma nonostante fossi consapevole in quale ambiente ero, senza che alcuna ragazza simulasse alcunché: la mia mente iniziava a

generare fantasie sentimentali, invece che solo sessuali.

Notai il generarsi di un fenomeno opposto a quello precedentemente, provato: nel tradimento con una ragazza della quale:

non conoscevo la professione.

 

Infatti il mio cervello non esprimeva alcuna gelosia, tranne: quando si ritrovava solo e si attaccava al tempo che riusciva a trascorrere con loro.

Come se gli fosse dovuto uno spazio, un ruolo, che invece tra le prostitute è mancante; a meno che: non sei il loro manager.

 

Ma l’esperienza mi servì per sbloccare la mia psicologia che si era tuffata in un buco nero massiccio e non riusciva ad uscirne.

Infatti i problemi di un post tradimento, dove la compagna si accorge che c’è qualcosa che non va: rischiano di trasformarsi in seri problemi esistenziali.

 

Che resta difficile risolvere per la loro complessità, quando diventai geloso: iniziai a credere anche di essere impotente,

di non essere dotato, di essere antipatico ed anche anormale, pensai pure di essere gay.

 

 

 

Solo dopo alcune esperienze

pseudo sentimentali, con alcune di queste ragazze, compresi che la donna è un essere libero e che non può appartenere a nessuno.

Mentre con la mentalità del matrimonio: credi di possedere una donna ed è forse per questo motivo: che dovetti passare per questa strada ambigua.

Per rendermi conto che siamo tutti liberi e nulla ci appartiene, infatti: anche una casa di tua proprietà o costruita con le tue mani:

può essere divorata da un semplice terremoto.

Ne consegue che confermo che nulla avviene per caso ma per istruirci, la dove: ancora non arriviamo.

Anche perché, se non avessi fatto queste esperienze: non avrei potuto scrivere questo articolo, che credo sia utile a molti.

Come io desideravo trovare, quando vivevo questi fenomeni mentali, senza riuscirvi.

 

 

 

 

Un collegamento alla spiritualità

Siccome ero anche in un periodo di studi spirituali: mi venne in mente che forse era il Satanasso che mi tentava e rovinava la psicologia.

Allora decisi di incontrarlo per appagarlo totalmente.

Infatti, per questi motivi elencati nell’articolo: sostengo il diavolo o il male: siano solo una congettura dell’uomo

che vede se stesso riflesso negli altri e confonde la sua elaborazione mentale a causa dei sensi di colpa.

Che cerca di scaricare accusando chi non esiste.

 

 

Tempi per uscire dal buco nero massiccio

Quando iniziai ad avvertire i problemi psicologici dovuti al tradimento avevo circa 28 anni di età e dopo la mia simulazione

occorsero circa 9 anni di esperienze e riflessioni oltre che a nervosismi e rancori.

Recuperai la consapevolezza di me stesso e della mia psicologia, ma senza recuperare la donna che avevo sposato e neppure

il tempo che occorse per tornare sulla Terra.

 

 

 

Avvertenza!

Queste mie esperienze fanno parte, esclusivamente, del mio carattere e non possono sostituire il tuo, come le soluzioni adottate.

Se hai problemi di questo genere: devi rivolgerti al tuo psicologo di fiducia.

 

 

Read the Post in English

Analysis of sentimental betrayal

 

Lire l’article en français

Analyse de la trahison sentimentale

 

Lee el artículo en español

Análisis de traición sentimental