AMP: 33 Giorni senza amp

L’Accelerated Mobile Page, gratuito, a giudizio; dopo 33 giorni senza amp ti rivelo i risultati di questo esperimento web


AMP: 33 Giorni senza amp

 

Innanzi tutto devo rivelarti che ho usato un plugin AMP gratuito e che durante un aggiornamento avvenuto ad agosto:

presentava un errore che ha eliminato dall’indicizzazione circa 7000 file presenti nel blog infatti solo una decina di pagine erano indicizzate dai motori di ricerca.

 

Oltre ad aver sospeso da Luglio sino a Settembre la pubblicazione di nuovi articoli proprio perché non riuscivo

a comprendere per quale motivo la frequenza di rimbalzo era oltre il 90% e le visite erano calate sino a 5 al giorno.

 

Quindi ho eliminato AMP ma non avevo reindirizzato tutti le pagine del sito che contenevano il link di amp.

Da circa dieci quindici giorni ho reindirizzato le pagine di amp; azione: che ha permesso al blog di essere cercato dai motori e visualizzato dai visitatori.

 

Nel contesto dell’esperimento ho dovuto eliminare il plugin: WordPress Popular Post responsabile di blocchi improvvisi alla modifica e alla manutenzione del sito.

Ho dovuto eliminare anche widget che indicavano le pagine e alcuni articoli perché sospettati di essere vulnerabili da Hacker.

 

Ho cancellato tutti i media pesanti dal sito ed eliminato la pubblicità di Google AdSense; che circa due mesi fa: disponeva la pubblicità in testa alla pagina.

 

Fenomeno nel quale anch’io pensavo di aver sbagliato sito, quando lo visitavo per maggiori controlli; consiglio che propongo a molti blogger 

Perché è molto più appagante vedere i visitatori esprimere interesse a navigare nel blog, che comprendere  di aver lavorato praticamente gratis per i signori del web.

Anzi: propongo uno sciopero pubblicitario per stimolare Google ad essere più serio con i suoi utenti e a non fare esperimenti, occulti, che danneggiano aziende e privati.


 

 


AMP: 33 Giorni senza amp

 

 

Anche se qualcuno, dopo aver letto questo articolo, metterà probabilmente le mani sul mio sito voglio affrontare questo rischio

Perché questo è il mio carattere, da quando sono consapevole e mi osservo; e sono soddisfatto di trovare appagamento

nel permetterti di trovare soluzioni utili per la tua passione o per la tua professione.

 

 

 

Risultati precedenti

6 novembre 2019:

Le visite, dopo la disattivazione di AMP ma senza aver reindirizzato i file che contenevano il link di AMP erano scese a 671

le pagine visitate diminuite a 979

gli utenti di ritorno sul sito:

sono aumentati del 1% mentre le visite su Deskotop sono pari al 51% quelle su mobile phone raggiungono il 45%  e su tablet il 4%

 

 

Risultati attuali

 

3 dicembre 2019:

Tenendo presente che nell’ultimo mese ho pubblicato, in media, un articolo al giorno e non ho pubblicità sul sito:

Senza il plugin amp gratuito le visite su mobile sono salite al 54% quelle su Desktop sono scese a 46% e le visite su tablet sono del 3%

Ne consegue che i visitatori persi dal desktop e dal tablet sono stati recuperati dalle visite tramite mobile purché amp sia disattivato.

Gli utenti di ritorno sono saliti al 7% e la frequenza di rimbalzo e diminuita del 1% mentre la durata media della singola visita è scesa del 33%

Anche le pagine visitate sono diminuite del 3% ma posso ritenermi abbastanza soddisfatto perché pubblico

solo informazioni scientifiche e culturali e non ho alcuna attività commerciale sul blog.


 

 


 

AMP: 33 Giorni senza amp

 

Qualcuno mi domandò: per quale motivo? Penso: che alcuni plugin gratuiti o programmi informatici possano presentare problemi ambigui agli utenti?

Credo che il problema sia sempre quello legato all’economia e alla necessità di continuo denaro per l’alto costo della vita attuale.

 

Infatti: ho notato che in molti settori non è presente alcuna competenza e che molte aziende continuano a lavorare solo grazie a coloro che ignorano questo fenomeno.

Molti prodotti informatici non servivano a nulla, in passato, ma nessuno era a conoscenza della loro inutilità.

 

Siccome tutte le aziende e tutti i privati hanno bisogno di vendere il loro prodotto: hanno fatto in modo che il prodotto fosse necessario.

Esempio: se io invento un anti virus per una malattia che non esiste: se voglio vendere il mio anti virus devo generare anche il virus.

 

Fai attenzione ad un particolare: qui stiamo considerando solo il mondo informatico ma il fenomeno è nato molto prima dell’avvento dell’informatica.

Tra altri trenta giorni sarai avvisato dei nuovi risultati e di ulteriori modifiche apportate ad Umanambiguità per migliorare il traffico sul sito