Fortuna è come il tempo, la fortuna è relativa

Fortuna: L’intelligenza e il carattere di un individuo ne promettono il successo e

Fortuna:

dal latino fors = sorte da radice di ferre = portare > portare la sorte

Viene simboleggiata con il quadrifoglio, il ferro di cavallo, la coccinella, il gatto del denaro

Con il termine  intendiamo l’evento di cui non possiamo spiegare razionalmente la causa.

La fortuna, nelle nostre attività e nella nostra felicità, è indispensabile ma dipende dalla nostra intelligenza, dalla salute, dal conoscere, dall’esperienza

Il termine comprende diversi concetti:

proveniente dal caso indefinibile, dalla nostra fede in qualcosa o in qualcuno oppure da una credenza totalmente irrazionale chiamata superstizione.

Essa è come il tempo: relativo, cioè dipende dalle intenzioni e dalla psicologia di un individuo.

Esempio: se una persona è psicologicamente disturbata non potrà ne vederla ne usarla, come chi, a sua insaputa, la sperpera credendo che sia infinita.

Massimiliano Lodi Ludovico Ariosto legge l’Orlando Furioso 1860